PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lite in via Marinai d’Italia, giovane ferito. Arriva la polizia

Lite tra tre uomini nella notte del 21 ottobre in via Marinai d'Italia a Piacenza. Uno dei protagonisti della vicenda, un 24enne marocchino, è finito all'ospedale

Più informazioni su

Lite in via Marinai d’Italia, giovane lievemente ferito. Arriva la polizia

Lite tra tre uomini nella notte del 21 ottobre in via Marinai d’Italia a Piacenza. Uno dei protagonisti della vicenda, un 24enne marocchino, è finito all’ospedale per una ferita superficiale alla gola da arma da taglio, ed è stato dimesso con una prognosi di 10 giorni.

La dinamica della vicenda, su cui indagano la  polizia, è ancora da chiarire, anche se sono già stati identificati e ascoltati i soggetti coinvolti. 

L’intervento della volanti è scattato all’alba, dopo la segnalazione di un cittadino che aveva visto il gruppetto litigare in strada, nella zona cittadina della Farnesiana.

Quando il 113 è arrivato sul posto c’era già l’ambulanza, che ha medicato il giovane ferito alla gola, in evidente stato di ebbrezza, trasportandolo poi in pronto soccorso.

Il ragazzo inizialmente avrebbe dichiarato agli agenti di essere stato aggredito da una coppia di conoscenti con un coltello.

Poco dopo in ospedale sono arrivati due giovani di nazionalità marocchina, uno dei quali uno con la giacca lacerata; è emerso che si trattava degli stessi che avevano avuto il diverbio con il 24enne, anche se hanno fornito tutt’altra versione dei fatti.

Entrambi hanno spiegato di essersi incontrati con il connazionale, assecondando una sua richiesta, quando ad un tratto, complice anche l’alto tasso alcolemico, avrebbe iniziato a inveire contro di loro e a spaccare dei vetri, colpendo poi con un coccio il giubbotto di uno dei due e facendoli fuggire per paura.

I poliziotti hanno controllato l’abitazione dei due e ascoltato nuovamente il 24enne, il quale ha modificato l’iniziale racconto.

Quanto riferito però non ha trovato riscontro negli accertamenti fin qui condotti e non è escluso che il giovane possa essersi ferito accidentalmente da solo, nel corso del diverbio.

Le indagini proseguono. Al momento nessuno dei tre ragazzi coinvolti è stato destinatario di una denuncia. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.