Quantcast

Meditentazione, atmosfere oniriche sabato alla Sala dei Teatini

Lo spettacolo nasce dall’incontro tra Sonia Simonazzi, musicista e creatrice di Ritmia, e Marco Rancati, fondatore della storica band Animali Rari, oggi voce degli Shout

Più informazioni su

Appuntamento sabato 7 ottobre alle 21, nella cornice della Sala dei Teatini, con “Meditentazione Concerto”, evento organizzato in collaborazione con l’Amministrazione comunale dall’Ensemble Ritmia.

Compagnia, i cui sei componenti eseguiranno brani di propria composizione, già proposti con successo in sedi prestigiose quali la Sala Estense di Ferrara e il Teatro Santuccio a Varese, che per la prima volta saranno presentati a Piacenza.

Lo spettacolo “Meditentazione” nasce dall’incontro tra Sonia Simonazzi, musicista e creatrice di Ritmia, pratica di propedeutica musicale associata al movimento (consolidata da decenni di sperimentazione in oltre 200 scuole italiane) e Marco Rancati, fondatore della storica band Animali Rari, oggi voce degli Shout, reduce dal successo di recenti apparizioni televisive e con una lunga esperienza discografica e live.

Sonia Simonazzi – all’arpa elettrica e fagotto – e Marco Rancati saranno affiancati da Ambra Bianchi (flauto e voce), Luca Gabbiani al basso, Jordi Tagliaferri alle percussioni e Guido Zurlino, autore dei testi, alla chitarra.

La performance sarà completata dalle suggestive proiezioni della videomaker Katia Dellafonte, in una fusione di suoni, gesti e immagini che ha fatto recensire lo spettacolo, nelle sedi in cui è già andato in scena, come “esperienza da vivere come in un sogno”.

L’ingresso alla serata è gratuito, previa prenotazione via mail (fino a esaurimento dei posti disponibili), scrivendo a ritmia@ritmia.com.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.