PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Missione compiuta contro Monza per Pavidea Fiorenzuola (1-3)

Vittoria da 3 punti doveva essere e così è stato, ma ha avuto bisogno di 4 set la squadra di Marini per avere la meglio sulla giovane formazione lombarda del Vero Volley, che ha messo in mostra alcuni talenti genuini e una buona organizzazione di gioco.

Più informazioni su

Vittoria da 3 punti doveva essere e così è stato, ma ha avuto bisogno di 4 set la Pavidea Fiorenzuola di Marini per avere la meglio sulla giovane formazione lombarda del Vero Volley, che ha messo in mostra alcuni talenti genuini e una buona organizzazione di gioco.

Primo set : Parte male la formazione biancorossa sbagliando tanto in battuta e soprattutto in ricezione dove le percentuali sono veramente pessime. Di contro la giovane formazione monzese è molto efficace al servizio e vola sulle ali dell’entusiasmo 7-3.

Sara Reverberi prova a riportare sotto le compagne con due punti consecutivi, Nicoli realizza un ace firmando l’aggancio a 11. Ma è ancora una ricezione deficitaria che condanna la Pavidea che in un amen si ritrova sotto 18-13. Tommasin trova punti da prima e seconda linea e per le ragazze di Marini si fa notte. 22-16 che al termine diventa 25-20 firmato da un muro di Bianchi su Dalpedri subentrata a una Ermoli limitata da un fastidioso mal di schiena.

Secondo set : Marini scuote le proprie ragazze e finalmente si vede in campo la vera Pavidea. Il gioco comincia a scorrere fluido, Nicoli può variare chiamando in causa spesso i centrali e Cattaneo in fast diventa un vero incubo per le padrone di casa.

Dalpedri fa male con il suo servizio in salto e Fiorenzuola vola 16-6 in un lampo. Timida reazione monzese firmata Bianchi, migliore delle lombarde per distacco, ma è un fuoco fatuo. Donida e Tosi sfruttano tutte le occasioni firmando punti anche spettacolari. Sul 21-11 due punti di Tommasin ridanno una flebile speranza al pubblico di casa, ma una fast di Reverberi porta al primo set point chiuso dall’errore in battuta della Mantovani. 17-25

Terzo set : Dopo un breve passaggio a vuoto iniziale che permette al Vero Volley di provare la fuga (4-1), ricomincia a macinare un buon gioco la compagine biancorossa e si arriva a metà set sull’11 pari. Accelerazione ospite grazie a Cattaneo e Tosi, ma Civitico e Bianchi ricuciono lo strappo riportando Monza a un solo punto. 17-16.

E’ di Fabiana Dalpedri la spallata decisiva con 2 punti consecutivi da posto 2 che affossano Monza, incapace di reagire. Ace di Donida e 2 veloci al centro di una scatenata Reverberi portano la Pavidea a servire per il set sul 24-19. Fast vincente di Marina Cattaneo che chiude il set 25-19.

Quarto set : Monza ha finito la benzina e lo si intuisce da subito. Al contrario Fiorenzuola si è liberata dei fantasmi iniziali e ora fa vedere anche una bella pallavolo. Donida e Tosi incantano in questo set che vola per le ragazze di Marini. Break iniziale che porta la Pavidea avanti 13-4, ultimi disperati tentativi di coach Diagioni che cambia la palleggiatrice, ma Donida and company non concedono nulla e gli ace di Tosi firmano la resa della squadra di casa. Si chiude con un perentorio 25-11. Game, set and match.

Moderata soddisfazione in casa Pavidea al termine del match, da rimarcare la bella reazione delle ragazze sotto di un set contro una formazione comunque talentuosa, ma preoccupa un po’ quel primo set gettato al vento senza essere mai entrati in partita, con percentuali di ricezioni da censurare e un servizio poco efficace.

C’è tanto da lavorare, Marini lo sa, ripartendo dall’ultimo set, dove si è visto tutto l’enorme potenziale di questa squadra, contando di inserire una Tonini in più nel motore per l’esordio di sabato prossimo al PalaMagni.

VERO VOLLEY MONZA – PAVIDEA FIORENZUOLA 1-3
(25/20 – 17/25 – 19/25 – 11/25)

Monza: Negro 2, De Marzi 5, Filippozzi, Mantovani, Bianchi 17, Donatiello (L), Bonacina 5, Civitico 13, Tommasin 12. NE: Faverzani, Mandombe, Tcheo, Personè. All. M.Diagioni.

Fiorenzuola: Donida 13, Cattaneo 11, Ferrigno, Nicoli 5, Reverberi 11, Tosi 16, Ermoli, Coti Zelati (L), Dalpedri 7, Gandolfi. NE: Tonini, Morelli. All. R.Marini.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.