PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Primo stop interno per Assigeco contro Montegranaro (72-79)

Prima sconfitta interna per l’Assigeco Piacenza, priva degli infortunati Fontecchio e Costa, costretta ad arrendersi alla XL Extralight Montegranaro

Più informazioni su

PRIMA SCONFITTA INTERNA PER L’ASSIGECO PIACENZA, MONTEGRANARO ESPUGNA IL PALABANCA 72-79

Prima sconfitta interna per l’Assigeco Piacenza, priva degli infortunati Fontecchio e Costa, costretta ad arrendersi alla XL Extralight Montegranaro dopo una partita combattuta dal primo all’ultimo minuto, decisa solo nella seconda metà dell’ultimo quarto.

In apertura di partita Reati, con 6 punti consecutivi, spinge subito l’Assigeco sul +6 (10-4 al 3’).

Corbett, Powell e Amoroso rispondono prontamente riportando avanti Montegranaro sul 12-16 al 7’.

Il parziale a favore degli ospiti si dilata ulteriormente sul finire della prima frazione: 17-2.

L’attacco di Montegranaro continua a girare a mille, arrivando a toccare il vantaggio in doppia cifra: +12 (17-29) prima che Infante con un gioco da 3 punti consenta all’Assigeco di andare al primo intervallo sotto di 9 lunghezze: 20-29.

L’ingresso in campo di Zucca (8 punti) porta ulteriore linfa all’attacco dellla Poderosa. Guyton con 8 punti prova riportare in partita Piacenza (28-37 al 16’).

I lunghi biancorossoblu faticano a contenere Amoroso e Powell (8 punti a testa) e Montegranaro conserva un vantaggio importante all’intervallo lungo: 35-48.

L’Assigeco Piacenza torna in campo con tutto un altro atteggiamento rispetto alla prima metà di gara siglando un parziale di 9-2 con Infante e Guyton grandi protagonisti (44-50 al 25’). Coach Ceccarelli è costretto a chiamare timeout per provare a fermare l’inerzia biancorossoblu.

Due triple consecutive di Corbett riportano Montegranaro sul +10 (46-56 al 26’).

Ci pensa ancora Guyton (20 punti), ben coadiuvato da Arledge a riportare a contatto l’Assigeco (57-58 al 28’).

I ragazzi di coach Zanchi continuano a lottare su ogni pallone arrivando ad impattare la partita a quota 63 al 33’ grazie alla tripla dall’angolo di Oxilia.

A questo punto, inaspettatamente, si spegne la verve realizzativa di Piacenza con la Poderosa che, guidata dall’incontenibile Rivali (19 punti totali, 8 nelll’ultimo quarto), riesce a condurre in porto la seconda vittoria consecutiva imponendosi col punteggio finale di 72-79.

Momento chiave: Gli ultimi 7 minuti di gioco dopo la tripla del pareggio di Oxilia. Da quel momento in poi i biancorossoblu non sono riusciti a dare seguito allo sforzo profuso nella rimonta subendo un parziale di 9-16.

Protagonisti biancorossoblu: Carlton Guyton è stato il migliore realizzatore biancorossoblu con 25 punti, a cui ha aggiunto 3 assist e 3 rimbalzi. Discreta prova di Reati con 10 punti (nononstante un pessimo 1/6 da tre punti) e 12 rimbalzi.

Curiosità statistiche: Curiosa la perfetta parità tra le due squadre nel computo dei rimbalzi totali (40), degli assist (14) e delle palle perse (9). La differenza in favore di Montegranaro l’hanno fatta le percentuali da tre punti (39% contro il 26% di Piacenza) e i punti in contropiede (10-0).

Prossimo avversario: Termoforgia Jesi, il 22 ottobre, alle ore 18, all’UBI Banca Sport Center di Jesi.

ASSIGECO PIACENZA – XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO 72-79

(20-29, 15-19, 22-15, 15-16

Piacenza: Guyton 25, Montanari ne, Oriti ne, Sanguinetti 2, Diouf ne, Fontecchio ne, Formenti 3, Infante 12, Seye ne, Arledge 11, Oxilia 9, Reati 10. All.: Zanchi.

Montegranaro: Rivali 19, Campogrande 8, Maspero 3, Treier, Zucca 8, Corbett 14, Amoroso 8, Mitt ne, Urso ne, Powell 16, Gueye 3. All.: Ceccarelli.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.