PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pro Piacenza e Prato separate da un punto e si sfidano al Garilli

Si affrontano due squadre in palese affanno per la decima giornata di Serie C, Pro Piacenza e Prato sono divise da appena un punto

Più informazioni su

PRO PIACENZA – PRATO (domenica ore 16,30)

Si affrontano due squadre in palese affanno per la decima giornata di Serie C: Pro Piacenza e Prato sono divise da appena un punto rispettivamente al terz’ultimo e penultimo posto della graduatoria e sono reduci da quattro turni negativi.

Un solo punto per i rossoneri, mentre ancor peggio hanno fatto i toscani con una striscia nera di sole sconfitte.

In settimana il tecnico Pasquale Catalano ha incassato la piena fiducia del presidente Toccafondi con il rinnovo del contratto anche per la prossima stagione, decisione singolare ed in controtendenza per una squadra in chiara crisi di risultati.

Per il Prato è in dubbio sull’out di destra il difensore Polo; se l’ex Chievo non dovesse farcela è pronto Ghidotti sulla fascia, con il ripristino della coppia centrale titolare Martinelli-Marzorati.

A centrocampo, accanto al centrale Gargiulo ed al mediano sinistro Fantacci, il ballottaggio è tra Guglielmelli, che in settimana si è allenato a ritmo ridotto, e Bonetto.

In avanti scontati i due temibili esterni Ceccarelli (capocannoniere del campionato) e Piscitella, che giocano sulla fasce ma a piedi invertiti; come centravanti sono tante le soluzioni, con Vangi favorito sull’ex di turno Orlando in attesa del pieno recupero del georgiano Tchanturia.

Sconfitta che ancora brucia quella patita in casa della capolista Siena per il Pro Piacenza che ha nuovamente puntellato il reparto offensivo con l’arrivo del centravanti Giovanni Abate dal Francavilla: dopo il ritorno di Musetti la società rossonera ha pensato di rimpolpare un attacco che son i soli Mastroianni ed Alessandro non riusciva ad incidere ed a capitalizzare il lavoro fatto dai compagni.

Probabile che il neo-arrivato possa essere schierato già dal primo minuto, mentre per Musetti l’esordio da titolare è ancora rimandato. A centrocampo dubbio tra Bazzoffia e Starita, in difesa probabile la conferma di Messina a sinistra per Belfasti.

Probabili Formazioni.
Pro Piacenza (4-4-2). Gori, Calandra, Beduschi, Belotti, Messina (Belfasti), Bazzoffia (Starita), La Vigna, Aspas, Barba, Alessandro, Abate (Mastroianni).
Prato (4-3-3). Alastra, Ghidotti (Polo), Marzorati, Martinelli, Badan, Guglielmelli (Bonetto), Gargiulo, Fantacci, Ceccarelli, Vangi (Tchanturia), Piscitella.

Giancarlo Tagliaferri

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.