PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie C, conferme per Siena e Livorno. Vola Olbia

Decimo turno di Serie C con il duo di testa Siena-Livorno che prosegue la sua corsa in cima al campionato

Più informazioni su

Decimo turno di Serie C con il duo di testa Siena-Livorno che prosegue la sua corsa in cima al campionato.

Segue la sorpresa Olbia, che si conferma in terza posizione, mentre il Pisa vincendo ad Alessandria si rilancia ai vertici inguaiando i grigi nelle zona basse della classifica.

In fondo, in attesa del posticipo Pontedera-Pistoiese, ritorna in gruppo il Gavorrano che timbra l’impresa di giornata battendo la Lucchese, mentre Pro Piacenza e Prato di dividono la posta nello scontro diretto.

Sono 24 le reti segnate nel complesso, con 12 marcature delle squadre di casa per le vittorie di Carrarese, Olbia, Gavorrano e Livorno. Arezzo, Pisa e Siena invece vincono in trasferta, con 12 sigilli complessivi delle formazioni fuori casa.

Vince la Carrarese in rimonta sull’Arzachena grazie alla doppietta lampo del neo entrato Biasci, che risponde alla rete in apertura del sardo Sanna. Per gli apuani sesto posto in solitaria e terza vittoria in casa, per gli isolani quarta sconfitta in trasferta e l’ottavo posto insieme a Piacenza e Arezzo.

La tripletta di Ragatzu esalta l’Olbia che supera nettamente il Cuneo alla prima sconfitta lontano dal “Paschiero”. Di Ogunseye e Rosso le altre marcature, con la squadra di Mereu che conferma un inatteso terzo posto.

La sorpresa di giornata arriva dal campo di Grosseto, dove il Gavorrano ottiene la prima vittoria in campionato superando la Lucchese grazie alla marcatura di Salvador.

Per i rossoneri è la terza sconfitta stagionale fuori casa che li condanna all’uscita dalla zona play-off. Vittoria in rimonta per il Livorno che ottiene la settima vittoria su nove gare: Doumbia e Murilo rispondo ad un’ottima Giana che con Iovine aveva spaventato i granata. Per i lombardi è il quarto stop annuale.

Netta affermazione in trasferta per l’Arezzo, che risponde alle difficoltà societarie andando a violare lo stadio Brianteo con i sigilli di Cutolo (doppietta) e Luciani. Per i lombardi è il primo stop casalingo, mentre gli aretini agganciano l’ottavo posto a due lunghezze dalla formazione di Zaffaroni.

Nello spareggio salvezza la divisione della posta è tra Pro Piacenza e Prato: padroni di casa avanti per due volte con Belfasti e Alessandro, raggiunti prima dal rigore di Ceccarelli e dopo dall’autorete di Messina. I rossoneri ormai non vincono da otto turni.

Cade ancora l’Alessandria in casa: stavolta è il Pisa del neo-tecnico Pazienza a gettare in piena zona retrocessione i grigi piemontesi. Eusepi e De Vitis, firmano l’impresa dei nerazzurri, al quarto posto in classifica.

La squadra di Stellini sprofonda sotto il peso di una sola vittoria in nove gare disputate; nel big-match di giornata fa la voce grossa il Siena, che si conferma capolista solitaria.

Per la terza volta cade l’Enrico Rocchi di Viterbo, grazie a Guberti, Marotta e Campagnacci. Il solo Jefferson non serve a salvare la faccia alla squadra di Onofri.

In classifica marcatori vola Daniele Ragatzu dell’Olbia a quota 8; seguono Tommaso Ceccarelli del Prato a 6, mentre 5 salgono Alessandro Marotta del Siena, Otavio Murilo del Livorno e Siqueira Jefferson della Viterbese.

Nel prossimo turno, l’undicesimo, spicca il derby sardo tra Arzachena (13) e Olbia (20); interessante anche il confronto tra Arezzo (13) e Viterbese (18).

La capolista Siena (24) riceve il Monza (15) mentre il Livorno (23) ospita il Pro Piacenza (7). Nell’anticipo di venerdi è sfida tra Piacenza (13) e Pisa (19).

Giancarlo Tagliaferri

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.