PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie D, per la Vigor Carpaneto un buon punto in Toscana

La squadra di Rossini dà continuità al successo di domenica scorsa contro la Correggese grazie al pareggio (0-0) a domicilio della Pianese. Mercoledì derby casalingo contro il Fiorenzuola

Più informazioni su

Missione continuità raggiunta per la Vigor Carpaneto 1922, chiamata a dar linfa ai tre punti vitali di domenica scorsa contro la Correggese nel campionato di serie D (girone D).

Nell’undicesima giornata d’andata, la squadra di Stefano Rossini ha infatti ottenuto un buon punto nella lunga trasferta toscana di Piancastagnaio (Siena) grazie al pareggio a reti inviolate centrato sul campo della Pianese.

Per i biancazzurri, un buon viatico per il nuovo trittico di partite che mercoledì vedrà un appuntamento importante: il derby casalingo piacentino contro il Fiorenzuola, tra l’altro capolista del campionato in un’avvincente sfida provinciale inaugurata ad agosto con il match di Coppa Italia che aveva premiato i rossoneri. Con il punto centrato a Piancastagnaio, la Vigor sale a quota undici in classifica, conquistando il secondo pareggio stagionale, che si abbina ai tre successi e alle sei sconfitte.

LA PARTITA – Mister Rossini propone una Vigor per grandi tratti uguale a quella vittoriosa domenica scorsa contro la Correggese, anche perché in attacco sono ancora indisponibili Sylla e Rantier (infortunati), oltre ai lungodegenti Raggi e Terzi.

Nell’undici titolare per la trasferta toscana, invece, viene promosso il giovane centrocampista Davide Tinterri (1998), autore della rete del 2-0 di domenica scorsa contro i reggiani. Viceversa, va in panchina il nuovo acquisto (sempre a centrocampo) Federico Abelli, ingaggiato in settimana dalla società biancazzurra. La cronaca della partita si apre con la prima occasione di marca locale: al 3’ Zito perde palla e permette a Ferri di crossare in area, anche se nessun attaccante bianconero ne approfitta.

Verso la mezz’ora, è la Vigor a rendersi pericolosa: al 26’, infatti, Rossi si incunea in area e conclude, Palumbo respinge generando una mischia che però non viene risolta positivamente dai piacentini. Al 35’ lo stesso giovane centrocampista si incarica di battere un interessante calcio di punizione, ma la conclusione svanisce. Il primo tempo si conclude a reti inviolate, con l’equilibrio che prosegue anche per buona parte della ripresa, dove la Pianese effettua alcuni cambi, mentre Rossini dà fiducia all’undici di partenza.

Il taccuino si riempie, invece nei dieci minuti finali della partita: all’80’ Mercuri sventa una pericolosa mischia in area ospite, mentre due minuti dopo uno svarione della difesa della Vigor permette ai toscani di andare vicini al gol, con la palla che si avvicina alla linea di porta senza tuttavia essere calciata per la deviazione vincente. L’occasione del blitz per il Carpaneto, invece, arriva all’88’ con Franchi che incorna alto da pochi passi sul cross di Minasola. Nel finale, espulso Catanese nelle fila bianconere.
 
LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA- Stefano Rossini (tecnico Vigor Carpaneto 1922): “Abbiamo disputato una buona partita in fase di non possesso, mentre quando la palla era nostra abbiamo fatto bene a tratti, anche se non siamo sempre stati continui. Abbiamo ottenuto un punto contro un’ottima squadra, che ha qualità sia dal punto di vista fisico sia dal punto di vista tecnico, ma siamo stati bravi a chiudere le loro linee di passaggio.

Forse dovevamo osare qualcosina in più in fase di possesso”. Mercoledì sarà tempo di derby contro il Fiorenzuola. “Ora dobbiamo ricaricare più velocemente possibile le pile, perché ci aspetta la sfida contro la prima in classifica, quella che probabilmente ora sta esprimendo il miglior calcio. Sarà un’altra partita ancora, diversa, ma dove non partiamo battuti e ce la giocheremo”.
 
PIANESE-VIGOR CARPANETO 1922 0-0

PIANESE: Palumbo, Fapperdue (72’ Mella), Petroselli (46’ Ravanelli, 91’ Benedetti), Gagliardi, Simeoni, Capone, Bracciali, Maresi (85’ Kthella), Ferri (85’ Giustarini), Golfo, Catanese. (A disposizione: Wroblewski, Bernardini, Marghi, Bianchi). All.: Masi

VIGOR CARPANETO 1922: Mercuri, Zito, Riceputi, Mastrototaro, Fogliazza, Zuccolini, Minasola, Rossi, Franchi, Mauri, Tinterri. (A disposizione: Errera, Alessandrini, Murro, Barba, Abelli, Colla, Carisetti, Terranova, Lucci). All.: Rossini

ARBITRO: Bianchini di Perugia (assistenti Benedetti e Tini Brunozzi di Foligno)

NOTE: Ammoniti Mastrototaro, Franchi, Zito, Riceputi (V), Capone (P). Espulso al 90’ Catanese (P).
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.