PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Specchietti in frantumi al parcheggio dello Stadio, 39enne denunciato 

Una sorte condivisa da diversi automobilisti, con il mezzo parcheggiato vicino al Garilli e in via Gorra. Sul posto è arrivata la volante della polizia, che ha intercettato un soggetto sospetto, in evidente stato di ebbrezza, fermo vicino alle auto.

Una decina di specchietti retrovisori in frantumi al parcheggio dello stadio di Piacenza, denunciato un 39enne. Il fatto è accaduto nella serata del 16 ottobre, dopo la partita Piacenza – Viterbese, un match dai toni davvero accesi e che ha visto sconfitti i padroni di casa. 

Una sorte condivisa da diversi automobilisti, con il mezzo parcheggiato vicino al Garilli e in via Gorra. Sul posto è arrivata la volante della polizia, che ha intercettato un soggetto sospetto, in evidente stato di ebbrezza, fermo vicino alle auto.

L’uomo, un 39enne resdiente in provincia, è stato denunciato per danneggiamento aggravato.

Sono in corso gli accertamenti per chiarire se l’episodio abbia dei collegamenti con il match in corso allo stadio.

Una delle “vittime”, ha affidato il proprio sfogo su Facebook. “Finita la partita del Piace, sono tornato nel parcheggio a prendere la macchina. Mi sono trovato lo specchietto sinistro frantumato, e tra un’imprecazione e l’altra ho pensato che qualcuno avesse “agganciato” il mio specchietto con la macchina e se la fosse cavata lasciandomi il danno”.

“Tornando dopo un paio d’ore nel parcheggio ho trovato almeno altri quattro o cinque specchietti di altre macchine abbandonati (quel che rimaneva) sull’asfalto, e ho visto alcune macchine in sosta nelle vie vicine con gli specchietti devastati. Il mio specchietto è stato spaccato presumibilmente a sassate”. 
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.