PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tariffe energetiche: come difendersi dai rincari in bolletta

Cambia la situazione dell’energia in Italia: nella fattispecie, cambiano i costi e dunque le tariffe energetiche. A settembre, infatti, è avvenuto il consueto aggiornamento trimestrale delle tariffe gas e luce: e non sono state poche le sorprese che il suddetto ha portato con sé. 

Più informazioni su

Cambia la situazione dell’energia in Italia: nella fattispecie, cambiano i costi e dunque le tariffe energetiche. A settembre, infatti, è avvenuto il consueto aggiornamento trimestrale delle tariffe gas e luce: e non sono state poche le sorprese che il suddetto ha portato con sé. Alcune positive, e alcune negative. Precisamente, il costo del gas è sceso dello 0,7%, mentre il prezzo dell’energia elettrica è salito di 2,8 punti percentuali. Nel loro insieme, le spese per la bolletta sono aumentate: anche in virtù del fatto che sono cresciuti i consumi. L’inverno, poi, rappresenterà un’ulteriore voce di costo, visto l’uso massiccio che faremo dei termosifoni. Volendo poi tracciare la situazione annuale delle tariffe energetiche, il rincaro appare più evidente: il prezzo della luce è infatti aumentato nel complesso del +4,6%, mentre il rincaro relativo al gas è stato molto più moderato (+0,2%).

Come risparmiare energia elettrica?

Alla luce dei dati sul rincaro dei costi dell’energia elettrica, il primo step è cercare di abbassarli. Ma come fare? Come primo punto, vale sempre la pena analizzare il consumo di energia proprio degli elettrodomestici in casa: se si tratta di vecchi modelli, il consumo può essere abbattuto. La soluzione è ricorrere ai modelli nuovi di frigoriferi e altri elettrodomestici “bianchi”, che, come si vede nel catalogo di monclick.it, ormai sono tutti prodotti in modo tale da essere molto più rispettosi dell’ambiente e dunque del consumo. Poi, bisogna evitare di lasciare gli elettrodomestici in stand-by, visto che consumano ugualmente energia. Inoltre, acquistare e usare le lampade LED può aiutare a dimezzare i consumi relativi alla luce artificiale. Altri consigli ottimali per risparmiare sull’energia elettrica? L’uso delle ciabatte multi-spine, da solo, può far risparmiare circa 60 euro annui. Infine, mai tenere accese le lampadine quando non servono.

Come risparmiare sul consumo di gas?

Visto l’incombere dell’inverno, nonostante il calo dei prezzi, bisogna intervenire anche sui consumi di gas. È infatti possibile risparmiare su questa voce di costo, ad esempio cambiando fornitore energetico: il mercato concorrenziale offre diverse opzioni low cost che si adeguano ad ogni esigenza familiare, in termini di gas. Un altro consiglio valido è agire sul termostato: limitando le temperature, non ci sarà il rischio di esagerare con i consumi. Questo vale sia per i termosifoni, sia per l’acqua calda. Inoltre, la stessa attivazione del riscaldamento dovrebbe essere autonoma: utilizzando dei timer, si può risparmiare il 30% dei consumi. Ed è sempre meglio lasciarlo spento quando non c’è nessuno in casa, per evitare di sprecare gas. Anche l’installazione degli infissi può pesare molto: scegliendo finestre di qualità, si eviteranno gli spifferi e dunque il raffreddamento degli ambienti casalinghi. Infine, un consiglio molto prezioso: evitate di coprire i termosifoni con i panni da asciugare. Oltre a creare umidità, consumerete di più.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.