PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Teatro dialettale, doppio appuntamento per la Filodrammatica San Bernardino

Sabato 14 Ottobre, presso l’Oratorio San Bernardino di Bettola, alle ore 21, torna in scena la Filodrammatica di San Bernardino con ‘“L’amur le cme al puvron...le bon pucciä!!” per la prima delle ultime due rappresentazioni di questo copione, scritto e diretto dal regista e autore del gruppo, Massimo Calamari.

Piacenza – Sabato 14 Ottobre, presso l’Oratorio San Bernardino di Bettola, alle ore 21, torna in scena la Filodrammatica di San Bernardino con ‘“L’amur le cme al puvron…le bon pucciä!!” per la prima delle ultime due rappresentazioni di questo copione, scritto e diretto dal regista e autore del gruppo, Massimo Calamari.

La replica della rappresentazione si terrà al Teatro President di Piacenza sabato 21, a favore delle “Mamme della Speranza”.

La serata del 14 ottobre vedrà il debutto in scena con il gruppo, di Martina Taffurelli, chiamata a sostituire Paolo Bossalini, all’estero per lavoro da diversi mesi, nei panni dello storico campanaro Serafino.

Con lei sul palco, oltre a Calamari nel ruolo di Don Davide, Alessandro Rebecchi, Nino, Cristina Bertinetti, Bianca, Silvia Bisi, Rita, Gioia Cavanna, Federica, Stefano Chiappa, Andrea, Marco Marcotti, Giacomo, Camilla Taffurelli, Brigida, Doriano Iencinella, Franco, Vittoria Gaudenzi, Anna.

L’incasso della serata sarà destinato per l’acquisto di un defibrillatore a sostegno della zona sportivo-ricreativa parrocchiale di San Bernardino.

Il gruppo intanto, ha già in cantiere “ A chi tuca la gruppa!!”, tre atti brillanti, ultima Commedia scritta da Massimo Calamari, le cui prove inizieranno già a fine mese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.