PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Trasporto merci e logistica, tre giorni di sciopero

Interesserà anche la provincia di Piacenza a partire da venerdì 27 ottobre lo sciopero generale dei comparti logistica, trasporto merci e spedizione

Più informazioni su

Interesserà anche la nostra provincia a partire da venerdì lo sciopero generale dei comparti logistica, trasporto merci e spedizione.

“I delegati e i lavoratori – si legge in una nota diffusa da FILT CGIL, FIT CISL e UIL Trasporti – hanno ribadito la volontà di affermare un Contratto Nazionale di Lavoro unico per il mondo dell’Autotrasporto, della Logistica e delle Spedizioni e di perseguirne un rapido rinnovo che qualifichi il lavoro nel settore, affermi regole diritti ed un adeguato incremento retributivo”.

“Lo Sciopero Generale sarà effettuato in tutto il settore, a prescindere dalle realtà aziendali, per il rinnovo del contratto di tutte le lavoratrici e di tutti i lavoratori, diretti, indiretti, personale viaggiante, soci e dipendenti di cooperative, dipendenti delle imprese di spedizione e di ogni altra parte datoriale”.

LE MODALITA’ – Nei giorni 30 e 31 ottobre (dalle 00,00 del 30 alle ore 24,00 del 31) effettueranno lo sciopero tutte le lavoratrici ed i lavoratori dipendenti delle imprese che svolgono attività di logistica,trasporto e distribuzione merci, attività di spedizione delle merci.

Il giorno 27 ottobre (dalle ore 00.00 alle ore 24.00) effettueranno lo sciopero i lavoratori e le lavoratrici dipendenti delle imprese che svolgono attività strumentali ai servizi essenziali soggetti alla regolamentazione della legge 146/90, ovvero saranno interessate le imprese che trasportano: carburante alla rete di pubblico approvvigionamento e di combustibile da riscaldamento; raccolta e distribuzione del latte, trasporto di medicinali e forniture per ospedali e case di cure, prodotti alimentari di prima necessità; animali vivi.

“Le Aziende – spiegano i sindacati – sono tenute a concordare attraverso accordo sindacale con le RSA e i Sindacati territoriali FILT CGIL, FITCISL e UIL TRASPORTI la quantità dei servizi minimi da effettuarsi durante lo sciopero”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.