Quantcast

Vede movimenti sospetti, maresciallo fuori servizio fa arrestare spacciatore foto

È stato l'occhio lungo del comandante dei carabinieri di Borgonovo, Cosimo Scialpi, a permettere di fermare un 24enne di Castelsangiovanni.

Piacenza – Vede movimenti sospetti, maresciallo fuori servizio fa arrestare uno spacciatore.

È stato l’occhio lungo del comandante dei carabinieri di Borgonovo, Cosimo Scialpi, a permettere di fermare un 24enne di Castelsangiovanni.

È accaduto lunedì intorno a mezzogiorno: il maresciallo Scialpi, in quel momento libero dal servizio, ha notato il ragazzo in Piazza De Cristoforis nei pressi di una fermata dell’autobus avvicinarsi in modo sospetto a due ragazzi. 

Movimenti che hanno attirato l’attenzione del militare: quando, dopo aver incontrato una terza persona, il 24enne si è allontanato, Scialpi ha chiamato i colleghi ed il giovane è stato fermato. 

Addosso aveva una decina di confezioni di marijuana, per circa 14 grammi dello stupefacente, e 180 euro in contanti. 

Per il giovane sono scattate le manette con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Sarà processato per direttissima. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.