PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Zanardi (Liberi) “Sito web del Comune da rifare”

Rinnovare e rendere più fruibile il sito web del Comune di Piacenza. E' la richiesta contenuta in un'interrogazione presentata dalla consigliera Gloria Zanardi (Liberi). 

Più informazioni su

Rinnovare e rendere più fruibile il sito web del Comune di Piacenza.

E’ la richiesta contenuta in un’interrogazione presentata dalla consigliera Gloria Zanardi (Liberi). Zanardi chiede all’amministrazione se sia previsto un ammodernamento della grafica e dei contenuti del portale.

Di seguito, il testo integrale dell’interrogazione. 
 

INTERROGAZIONE A RISPOSTA ORALE URGENTE
 
PREMESSO CHE 
 
il sito web di un’amministrazione locale, oltre ad essere necessario per assolvere obblighi specifici previsti dalla normativa in ordine alla pubblicazione degli atti, è uno strumento importante, in un’era digitale, per informare i cittadini e permettere loro un accesso agevolato ai vari servizi comunali; 
 
per assolvere a tale compito il sito internet di una pubblica amministrazione dovrebbe essere di facile consultazione ed intuitivo; 
 
nel 2015 sono state elaborate da AgID, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, con il determinante contributo di associazioni e società del settore, le linee guida di design dei siti della pubblica amministrazione; 
 
Le linee in questione sono state elaborate per aiutare la P.A. nella definizione di un’identità visiva più chiara, che migliori il dialogo con il cittadino e la fruizione delle informazioni e dei servizi online; forniscono alle amministrazioni una grafica coerente, un’architettura dell’informazione semplificata e funzionale, una standardizzazione dei principali elementi componenti tecnici del sito web; 
 
Il sito del Governo Italiano e del Dipartimento della Funzione Pubblica sono stati i primi ad adeguarsi alle nuove linee guida. Sono seguiti il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ed altri; 
 
Da luglio 2016 sono disponibili gli elementi progettuali e tecnici anche per le PA locali, dunque per i Comuni; 
 
I Comuni pilota di Biella, Matera e Venezia, oltre alla Regione Sardegna, hanno già pubblicato i loro nuovi siti istituzionali; 
 
L’aggiornamento secondo le linee di design sopra indicate è volto alla definizione di servizi online più semplici e orientati alle esigenze dei cittadini, per semplificare l’accesso ai servizi e alle informazioni di carattere istituzionale, colmando il divario che ci separa dai principali paesi europei; 
 
L’obiettivo finale è quello di fornire un’esperienza web più utile, semplice e intuitiva e che consenta un risparmio di tempo e risorse per cittadini e PA; 
 
infine, il sito di una pubblica amministrazione locale è anche la prima cartolina per il turismo, dunque, può essere anche strumento di marketing territoriale. 
 
CONSIDERATO CHE
il sito del Comune di Piacenza, pur prevedendo una serie di aree tematiche, non risulta intuitivo, a livello grafico, per il cittadino che deve accedere ai servizi e reperire informazioni; 
 
il sistema utilizzato per i pagamenti online non appare di facile accessibilità; 
 
il sito internet prevede la possibilità di iscriversi ad una newsletter solo per essere informati in ordine ai principali eventi della città ed a cadenza quindicinale; al contrario potrebbe essere utile abilitare una newsletter anche per informazioni di servizio ed a carattere istituzionale prevedendo una diffusione dei contenuti via mail con una cadenza più ravvicinata; 
 
inoltre, l’area dedicata alla presentazione della città “Piacere Piacenza” potrebbe essere implementata e, soprattutto, essere messa in maggiore evidenza; 
 
anche l’accesso all’albo pretorio, ove sono pubblicati le delibere, le determine e tutti gli atti soggetti a tale obbligo, deve essere ricercato nella mappa del sito in quanto non presente sulla home page; 
 
una più semplice fruibilità per i cittadini del sito internet comporterebbe un alleggerimento della “coda” presso gli sportelli degli uffici comunali e comporterebbe una riduzione delle spese. 
 
CHIEDO
all’Amministrazione comunale e agli Assessori competenti, previo accertamento di quanto sopra descritto, se il sito del Comune di Piacenza è già aggiornato secondo le linee guida sopra indicate, se vi è la volontà di modificare/aggiornare la grafica, i contenuti e le modalità di fruizione dei servizi del sito internet comunale al fine di renderlo maggiormente intuitivo, utile e accessibile a tutti i cittadini, implementando anche l’area tematica relativa al turismo. 
 
L’urgenza è motivata dalla necessità, nell’era della digitalizzazione, di avere a disposizione uno strumento utile – il sito internet del comune – che, sfruttando le potenzialità della rete, possa, da un lato, agevolare la fruizione ai servizi e alle informazioni da parte dei cittadini, dall’altro alleggerire l’accesso agli uffici per la P.A. risparmiando risorse importanti. 
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.