PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Assigeco trova il successo dopo un supplementare con Mantova (68-66) foto

L’Assigeco Piacenza vince una partita tesa ed emozionante dopo una battaglia lunga 45 minuti

Più informazioni su

GUYTON REGALA IL SUCCESSO ALL’ASSIGECO PIACENZA DOPO UN TEMPO SUPPLEMENTARE, MANTOVA KO 68-66

L’Assigeco Piacenza vince una partita tesa ed emozionante dopo una battaglia lunga 45 minuti. La Dinamica Generale Mantova è costretta ad un nuovo stop mentre i biancorossoblu centrando la seconda vittoria consecutiva dopo quella di domenica scorsa contro Roseto.

La cronaca: E’ subito il grande ex Bobby Jones a fare male all’Assigeco. E’ sua la tripla che propizia il primo parziale in favore degli ospiti: 5-0.

Reati e l’ingresso in campo di Oxilia tengoni a contatto Piacenza. Quando entrano in partita anche Guyton e Arledge, i biancorossoblu raggiungono il primo vantaggio sul 13-12 a 3’ dalla fine della prima frazione.

Moraschini e Candussi rispondono prontamente e al primo intervallo Mantova è avanti 16-18.

La partita prosegue sui binari di un grande equilibrio anche all’inizio del secondo quarto con Arledge (9 punti) in grande evidenza nelle fila biancorossoblu.

Dall’altra parte è Candussi (9 punti) a prendere per mano i compagni portando gli Stings a +5 (25-30) a metà frazione.

Una tripla di Brownridge e un canestro in campo aperto di Moraschini consegnano a Mantova il primo vantaggio in doppia cifra del match sul 25-35 al 18’.

Piacenza prova a ricucire ma all’intervallo lungo gli ospiti sono ancora avanti: 30-38.

Al rientro in campo sono ancora Jones e Candussi a guidare Mantova sul +13 (30-43).

L’attacco biancorossoblu decide di affidarsi all’ispirato Guyton (18 punti) e al tiro da tre punti per tornare in partita.

E’ proprio una tripla di Sanguinetti a riportare l’Assigeco a -2 all’inizio dell’ultimo quarto (50-52 al 31’). Il nuovo vantaggio biancorossoblu non tarda ad arrivare, anche grazie ad un fallo antisportivo fischiato a Brownridge: al 35’ il punteggio è 53-52 per i padroni di casa.

Le triple di Reati e Guyton incendiano il PalaBanca con i biancorossoblu che volano sul +5 (59-54 al 37’).

Mantova trova ancora una volta la forza di rimontare impattando a quota 59 con il 2/2 dalla lunetta di Jones. Il tiro sulla sirena di Reati si spegne sul ferro e per la prima volta in questa stagione al PalaBanca si va al supplementare.

Nell’overtime l’Assigeco si porta subito a +5 grazie ai canestri di Guyton e Arledge. Proprio quando la partita sembrava chiusa Moraschini riporta tutto in equilibrio prima che Guyton sigli il canestro decisivo a 7’’ dalla sirena finale.

Momento chiave: difficile trovare un momento decisivo in una partita così equilibrata lungo tutti i 45 minuti di gioco. Allora votiamo per quei secondi finali del supplementare con il canestro di Guyton e la grande difesa di squadra sull’ultima azione.

Protagonisti biancorossoblu: Scootie Guyton è l’assoluto protagonista della partita con i suoi 27 punti, 4 rimbalzi e 4 assist. Bene anche Arledge (17 punti e 12 rimbalzi) e Reati (11 punti).

Curiosità statistiche: Le pessime percentuali al tiro da tre punti (7/34, 21%) hanno condannato Mantova mentre è stato proprio il tiro da dietro l’arco ad aiutare Piacenza a stare in partita nel momento di maggiore difficoltà.

Prossimo avversario: Orasì Ravenna, il 19 novembre, alle ore 18 al Pala De André di Ravenna.

ASSIGECO PIACENZA – DINAMICA GENERALE MANTOVA 68-66

(16-18, 14-20, 17-14, 12-7, 9-7)

Piacenza: Guyton 27, Costa ne, Sanguinetti 5, Diouf ne, Fontecchio 2, Formenti ne, Infante 3, Seye ne, Dincic ne, Arledge 17, Oxilia 3, Reati 11. All.: Zanchi.

Mantova: Jones 16, Costanzelli ne, Brownridge 16, Moraschini 12, Ferrara 3, Albertini ne, Timperi, Candussi 14, Gergati 5, Cucci, Morello ne. All.: Lamma.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.