PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Barriere laterali dei cavalcavia da adeguare, vertice dal Prefetto

Nella mattinata di venerdì 17 novembre si è svolta, in Prefettura a Piacenza, una riunione finalizzata all’esame della tematica dell’adeguamento delle barriere laterali dei cavalcavia che attraversano l’autostrada A1

Nella mattinata di venerdì 17 novembre si è svolta, in Prefettura a Piacenza, una riunione finalizzata all’esame della tematica dell’adeguamento delle barriere laterali dei cavalcavia che attraversano l’autostrada A1, nei comuni di Piacenza, Fiorenzuola d’Arda, Cadeo e Pontenure

All’incontro, presieduto dal Prefetto Maurizio Falco, hanno partecipato il Comandante della locale Sezione di Polizia Stradale, rappresentanti dell’Amministrazione provinciale, dei comuni di Piacenza, Fiorenzuola d’Arda e Cadeo, della società Autostrade per l’Italia e di Rete Ferroviaria Italiana.

Come nella precedente riunione sull’argomento svoltasi nel mese di ottobre, è stato sottolineato che l’obiettivo condiviso da tutti i partecipanti è quello di garantire la massima sicurezza degli utenti che transitano al di sopra ed al di sotto dei cavalcavia.

E’ stata, pertanto, individuata una prima fase d’intervento in cui devono essere adottate alcune misure come la posa di new jersey in calcestruzzo e l’imposizione di limiti di velocità, per aumentare i livelli di sicurezza dei cavalcavia almeno in via provvisoria.

Seguirà una seconda fase, consistente nella definitiva messa in sicurezza delle barriere, in relazione alla quale il concessionario autostradale propone la stipula di un atto convenzionale con ciascun ente proprietario della viabilità.

In queste settimane, su richiesta della Prefettura, sono stati svolti appositi sopralluoghi dalla locale Polizia Stradale, di concerto con gli altri enti interessati, per far emergere un quadro più possibile completo della situazione.

Nel corso dell’incontro, è stato messo in luce che per alcuni cavalcavia le misure di sicurezza temporanea sono già state realizzate, per altri è stata manifestata la disponibilità ad eseguirle.

Al fine di verificare, pertanto, lo stato di avanzamento delle operazioni in questione, si è convenuto di fissare a breve un prossimo incontro.  

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.