PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

E se Piacenza avesse la metro? L’idea del grafico Balordi foto

Tra Cooprice e Irish, ecco 'Metropolitane Piacentine', l'idea del grafico Balordi, per riflettere con ironia sull'immaginario della nostra città. 

‘Una notte, pensando alle metropolitane del mondo, o almeno a quante città avessero la metropolitana nel mondo, mi sono fermato un secondo e ho riflettuto. Perché la mia città non ha la metro?’. E’ nata così l’idea di ‘Metropolitane Piacentine’, pagina Tumblr creata da Edoardo Balordi, disegnatore grafico di Piacenza residente a Barcellona, grazie a un gruppo di amici. 

‘Metropolitane Piacentine’ conta ben 4 linee, punteggiate da fermate che di fantasioso hanno ben poco, anzi, rappresentano con ironia i punti di ritrovo dei giovani piacentini e non solo: ecco la fermata ‘Cooprice’ (che unisce Cooperativa Infrangibile e discoteca Caprice), l’immancabile Zara (non è una esclusiva della ‘gialla’ di Milano), Irish e Bosoni. 

‘Ebbene, se il trasporto pubblico deve rispondere alle necessità materiali e sociali della cittadinanza, è importante che i suoi punti di riferimento ne riflettano l’immaginario collettivo – scrive Balordi su Tumblr -. Il progetto Metropolitane Piacentine vuole rispondere ad entrambe le esigenze con tono simpatico, leggero e volutamente provocatorio’.
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.