PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

E’ Zerba il comune più longevo d’Italia

E' quanto emerge da una ricerca del Censis: di 78 abitanti, di cui 51 hanno più di 65 anni e 27 sono ultraottantenni

Più informazioni su

Boom di anziani in Italia. Negli ultimi dieci anni in Italia gli ultrasessantacinquenni sono aumentati di 1,8 milioni, pari alla somma degli abitanti di Milano e Genova. Oggi sono complessivamente 13,5 milioni.

E’ quanto emerge da una ricerca del Censis.

Le persone con 80 anni e oltre sono aumentate nel decennio di 1,1 milioni, pari al numero dei residenti di una intera città come Napoli. Oggi gli ultraottantenni sono complessivamente di 4,1 milioni.

Il più longevo dei comuni italiani è Zerba, borgo in provincia di Piacenza di 78 abitanti, di cui 51 hanno più di 65 anni e 27 sono ultraottantenni.

Segue San Benedetto in Perillis, in provincia dell’Aquila: un paesino di 107 abitanti, di cui 66 hanno più di 65 anni e 26 ne hanno più di 80. Poi c’è Fascia, in provincia di Genova, con 46 abitanti con almeno 65 anni su 75 residenti e 23 abitanti con più di 80 anni.

Nei comuni di medie dimensioni (con almeno 10.000 residenti) i più longevi si trovano a Lerici (dove sono il 35% del totale), Copparo (32,5%), Albisola Superiore (32,4%): il primo e il terzo si trovano in Liguria, il secondo in Emilia Romagna. Poggiodomo, in provincia di Perugia, conta la quota più alta di ultranovantenni: sono l’11,6% della popolazione residente.

“I longevi – spiega una nota del Censis – hanno inventato stili di vita molto diversi dalle precedenti generazioni di coetanei. Sono attenti all’attività fisica e sono ormai il perno degli eventi sportivi dilettantistici, dalle gare podistiche a quelle ciclistiche. Oggi sono 9,6 milioni gli over 65 che camminano almeno 30 minuti ogni giorno, 3,5 milioni svolgono attività fisica, altrettanti fanno cure termali, massaggi, bagni e inalazioni, 1,8 milioni frequentano palestre e piscine, 1,5 milioni praticano tecniche di rilassamento o meditative”.

“E sono otto su dieci gli anziani che tengono intenzionalmente la mente allenata: sono tra i più assidui lettori di quotidiani (il 50,8% contro una media della popolazione pari al 35,8%), settimanali (il 42,6% contro il 31%) e mensili (il 31,7% rispetto al 26,8%)”.

Vite piene, coinvolgenti, con tante occasione conviviali: ecco la ricetta semplice della buona longevità. Sono 6,5 milioni gli over 65 che frequentano ristoranti e trattorie, 6 milioni vanno al cinema, teatri e musei, 2,8 milioni frequentano scuole di ballo, balere e locali, 3 milioni fanno viaggi all’estero.

E sono protagonisti primari del volontariato: 3,8 milioni svolgono attività di volontariato (più di 700.000 in modo regolare). Risultato? Ben il 71,4% degli ultraottantenni si dichiara soddisfatto della propria vita.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.