PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Emozioni nella sfida tra Busa Trasporti e Picco Lecco: le biancoverdi vincono al tie break

Cinque set di pura pallavolo. Dove non mancano grinta, voglia di vincere ed energie fino all’ultimo pallone: quello che spinge il Busa alla vittoria al tie break

Più informazioni su

PALLAVOLO PICCO LECCO – BUSA TRASPORTI GOSSOLENGO 2-3

(25-23; 17-25; 21-25; 25-19; 11-15)

BUSA TRASPORTI GOSSOLENGO: Rocca, Maloberti, Scarabelli 23, Maini 3, Bottaini 15, Fava 4, Valchierai 2, Cobbah 12, Brigati 2, Nedeljkovic 6, Picco (L). NE: Sacchi (L2). All. Cornalba-Chiodaroli

Cinque set di pura pallavolo. Dove non mancano grinta, voglia di vincere ed energie fino all’ultimo pallone: quello che spinge il Busa alla vittoria al tie break sul bollente campo del Picco Lecco. Fin dai primi scambi appare chiaro come le padrone di casa vogliano sfruttare Bruno al centro con Rocca impegnata a smistare palloni verso Scarabelli e Bottaini. Si gioca punto a punto in un continuo gioco all’inseguimento che vede prevalere Lecco nel finale.

Un muro di Fava apre il secondo set dove fa il suo ingresso Cobbah. L’opposto di scuola MioVolley difende ed attacca mentre al centro si rivede Nedeljkovic. Il Busa scava un break di tre punti che sarà decisivo per le sorti del parziale: 1-1 nel conto set e tutto ancora da giocare.

Il terzo set ha due volti: il primo con le ragazze di coach Cornalba che allungano fino sul 18-9, il secondo con Lecco che mette la firma su un break di 8-0. Servono l’ingresso di Brigati e due muri di Nedeljkovic per chiudere il black out biancoverde e spingere il Busa sul 21-25.

Nel quarto parziale il Picco Lecco fa di tutto per rientrare in partita: Cornalba inserisce Maloberti al palleggio ma Bruno e compagne mantengono un gap che consente di conquistare il quarto parziale.

Si spalancano così le porte del tiebreak. Lecco prova ad imporsi, Cobbah e Scarabelli rispondono colpo su colpo. L’8-6 del cambio campo dà la scarica di adrenalina giusta, quella che serve per ribaltare il tavolo e conquistare due punti. Che per quanto visto in campo valgono molto di più.

Nicolò Premoli

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.