PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fiorenzuola, deruba un tecnico in parrocchia. Rintracciato e arrestato foto

L'intervento dei carabinieri del Radiomobile di Fiorenzuola (Piacenza) è scattato nella serata di giovedì dopo la denuncia della vittima: in manette è finito un 25enne rumeno, in Italia senza fissa dimora e con vari precedenti penali

Più informazioni su

Deruba un tecnico in parrocchia, rintracciato e arrestato dai carabinieri.

L’intervento dei militari del Radiomobile di Fiorenzuola (Piacenza) è scattato nella serata di giovedì dopo la denuncia della vittima: in manette è finito un 25enne rumeno, in Italia senza fissa dimora e con vari precedenti penali.

Il fatto è accaduto all’interno dei locali della parrocchia della “Collegiata” di Fiorenzuola (Piacenza), dove lo straniero era riuscito ad introdursi con il pretesto di vendere alcune effigi sacre.

Dopo aver avvicinato un tecnico informatico impegnato a riparare alcune stampanti, ha finto di allontanarsi per poi impadronirsi della borsa dell’uomo e fuggire per le vie del centro.

Al malcapitato operatore, che si è accorto del furto solamente qualche ora più tardi terminato il suo lavoro, non è rimasto altro da fare che chiedere
l’intervento di una pattuglia dei Carabinieri: i militari intervenuti sul posto, raccolte dalla vittima le prime informazioni sul ladro, confermate dai filmati della
videosorveglianza della parrocchia, si mettevano subito alla sua ricerca.

Poco dopo, giunti in prossimità di una cascina in stato di abbandono in via Manzoni a Fiorenzuola, notavano un uomo con abbigliamento simile a quello descritto dal tecnico derubato: alla vista dei militari, lo sconosciuto cercava di disfarsi di alcuni oggetti gettandoli in una scarpata di fianco alla strada e profonda alcuni metri.

I carabinieri bloccato l’uomo, poi indentificato per il 25enne rumeno, recuperavano, nascosta da una fitta vegetazione, la borsa con all’interno documenti ed effetti personali della vittima, di cui lo straniero qualche istante prima aveva tentato di disfarsi.

Accompagnato al Comando Carabinieri è stato arrestato per furto; comparso davanti al giudice, nei suoi confronti è stata disposta la misura della custodia cautelare in carcere. Si trova ora alle Novate.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.