PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fiorenzuola fermato sul pari dal Romagna Centro (1-1)

Il Romagna Centro si conferma squadra insidiosa in trasferta, mentre i valdardesi disputano una buona gara e mantengono il primato in classifica, lasciando alle loro spalle Rimini e Villabiagio

Più informazioni su

Fiorenzuola – Romagna Centro: 1 – 1
 
Fiorenzuola (4-3-3): Vagge; Contini (1’ st Cestaro), Benedetti, Varoli, Nava; Collodel (28’ st Bollini), Mazzotti, Bouhali (1’ st Cosi); Bramante (1’ st Marra), Bosio, Bigotto. A disposizione: D’Apolito, Spagnoli, Sarzi, Cremonesi, Lo Bello. All.: Dionisi.

Romagna Centro (4-3-1-2): Sarini; Zamagni, Rossi, Brunetti, Lo Russo; Tola, Prati, Enchisi (31’ st Bagatti sv); Gori (11’ st Pierfederici); Casadei (11’ st Cortesi), Cecconi. A disposizione: Venturini, Villa, Alberighi, Campagna, Manuzzi, Braccini. All. Campedelli.

Arbitro: Fiero di Pistoia 4,5 (Feraboli-Piotti)
Ammoniti: Bouhali (F), Enchisi (RC), Benedetti (F), Nava (F), Prati (RC).
Espulso: al 32’ per proteste il team manager del Fiorenzuola Luca Baldrighi.
Reti: 27’ Cecconi (RC) rig., 11’ st Bosio (F)
 
Il Fiorenzuola va in svantaggio nel primo tempo, grazie ad un rigore di Cecconi. Nella ripresa i rossoneri salgono in cattedra e trovano il meritato pareggio con Bosio, ma i romagnoli concedono pochi spazi a Marra e compagni, così la partita finisce in parità.

Il Romagna Centro si conferma squadra insidiosa in trasferta, mentre i valdardesi disputano una buona gara e mantengono il primato in classifica, lasciando alle loro spalle Rimini e Villabiagio. 

Con Guglieri infortunato, Dionisi schiera nel 4-3-3 titolare: Vagge tra i pali; Contini, Benedetti, Varoli e Nava in difesa; Collodel, Mazzotti, Bouhali in mediana; con Bramante, Bosio e Bigotto a formare il tridente offensivo. Mister Campedelli risponde con il 4-3-1-2.  La prima occasione è di marca rossonera, quando al 7’ Bosio semina il panico nell’area romagnola, ma Rossi e compagni riescono a deviare in angolo. La risposta ospite arriva dieci minuti più tardi, quando Brunetti serve Enchisi, la cui conclusione viene neutralizzata da Vagge. Al 27’, calcio d’angolo del Romagna Centro, susseguente parapiglia in area rossonera e Cecconi che cade a terra. Per l’arbitro non ci sono dubbi nell’indicare il dischetto del rigore. Della cui battuta s’incarica lo stesso Cecconi, che supera Vagge, 0-1.

Il Fiorenzuola accusa il colpo, conduce il gioco, ma non riesce a rendersi troppo pericoloso. Solamente allo scadere di tempo, bella azione personale di Bramante, che serve per Bosio un pallone d’oro, ma l’attaccante fiorenzuolano sbaglia da pochi passi. Dionisi capisce che è arrivato il momento di suonare la carica ai suoi, così nella ripresa getta nella mischia Cestaro per Contini, Cosi per Bouhali e Marra per Bramante.

I cambi danno il risultato sperato: i rossoneri iniziano a spingere, alzano il ritmo e diventano incredibilmente pericolosi dalle parti di Sarini. Gli sforzi sono premiati al 56’ quando Marra serve a Bosio la palla del pareggio, 1-1. Bigotto e compagni non mollano e provano a portare a casa l’intera posta in gioco, ma il Romagna Centro si difende con ordine e chiude tutti gli spazi. Sussulto quando Zamagni stende Nava in area, ma per direttore di gara è tutto regolare ed ammonisce il difensore rossonero per simulazione.

Poi a Marra non riesce la deviazione vincente in scivolata. Infine, nel recupero Bollini costringe Sarini all’intervento. E’ l’ultima emozione al Comunale, prima del triplice fischio dell’arbitro, che sancisce il pareggio tra le due contendenti.
(dal sito Fiorenzuola calcio)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.