PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giovani apprendisti francesi ospiti della Scuola Edile di Piacenza foto

Ai primi giorni di frequenza delle lezioni in aula, presso la sede di via Caorsana, seguiranno due settimane operative su un cantiere per la copertura della rete di illuminazione pubblica, nei pressi del parco Montecucco e di strada Agazzana

Più informazioni su

Visita in Municipio per la delegazione di 14 apprendisti del Centro di formazione francese di Bourg en Bresse, ospiti della Scuola Edile di Piacenza per le prossime tre settimane nell’ambito del programma europeo Erasmus Plus.

Ad accoglierli, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, l’assessore ai Lavori Pubblici Paolo Garetti.

Ai primi giorni di frequenza delle lezioni in aula, presso la sede di via Caorsana, seguiranno due settimane operative su un cantiere per la copertura della rete di illuminazione pubblica, nei pressi del parco Montecucco e di strada Agazzana.

“Obiettivo del progetto di scambio – spiega la direttrice della Scuola Edile Cristina Bianchi, presente nell’occasione accanto al presidente Filippo Cella – favorire la conoscenza e il confronto tra le tecniche in uso nei rispettivi Paesi”.

“Le modalità di svolgimento dell’apprendistato, in Francia, sono molto diverse dal percorso che si segue in Italia. Oltralpe, c’è un’alternanza regolare tra una settimana in aula e una di lavoro, per l’intera durata triennale dei corsi. Questo favorisce anche le esperienze all’estero, a differenza di quanto avviene nel nostro Paese dove l’apprendistato prevede un’attività molto più intensa sul campo, presso l’azienda di riferimento”.

Referente del progetto di scambio è, per la Scuola Edile, l’architetto Laura Silvotti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.