PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lunedì incontro con i vertici di Amazon, Ugl Terziario: ‘Speriamo in un confronto proficuo’

E’ carico di attese e denso di significati l’appuntamento di domani con i vertici di Amazon per la vertenza in corso dei lavoratori di Castelsangiovanni (Piacenza).

Più informazioni su

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa di Ugl Terziario sull’incontro di lunedì 27 novembre tra i sindacati e i vertici di Amazon 

La nota stampa – E’ carico di attese e denso di significati l’appuntamento di domani con i vertici di Amazon per la vertenza in corso dei lavoratori di Castelsangiovanni (Piacenza).

La giornata di sciopero che ha avuto sicuramente una ricaduta sull’organizzazione dell’azienda in termini di efficienza e tempi di consegna, tratto distintivo che orgogliosamente anche i lavoratori hanno sempre rivendicato, ha dimostrato che non vi è supina acquiescenza ma consapevolezza del proprio importante ruolo da parte dei lavoratori.

La Ugl terziario ritiene di confermare la percentuale ribadita dalle altre Organizzazioni Sindacali e ricorda come sia previsto ed in atto il blocco degli straordinari fino al 31 dicembre. L’attesa è quindi orientata verso la speranza che Amazon deponga l’atteggiamento impositivo unilaterale e si avvii al proficuo confronto.

Non nascondiamo poi che vi è un significato più profondo che passa attraverso il riconoscimento del ruolo del sindacato in quanto rappresentante delle istanze dei lavoratori, anche per la sua capacità di orientare fattivamente e non strumentalmente le trattative, che a questo punto devono aprirsi su un piano concreto.

I metodi di lotta finora adottati, ragionati e progressivi, devono trovare ascolto affinché non si debbano organizzare forme più altamente conflittuali. La scrivente Organizzazione Sindacale fa appello anche alla stampa chiedendo un’attenzione costante alla trattativa che, è ormai evidente, travalica i confini della vertenza in se e va interpretata in un’ottica di metodo e di sostanza rispetto al rapporto tra i lavoratori italiani e le aziende multinazionali presenti sul territorio nazionale.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.