PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maltrattamenti al Manfredini, ascoltate altre persone vicine al Centro

Proseguono le indagini della Procura di Piacenza legate all'inchiesta sulla vicenda di maltrattamenti al centro Manfredini di via Beati, che ha portato all'arresto di Don Angelo Bertolotti

Proseguono le indagini della Procura di Piacenza legate all’inchiesta sulla vicenda di maltrattamenti al centro Manfredini di via Beati, che ha portato all’arresto di Don Angelo Bertolotti (ora ai domiciliari) responsabile della struttura di accoglienza disabili.

Come annunciato nella conferenza stampa in cui è stato reso noto l’arresto del sacerdote, eseguito il 10 novembre scorso dalla squadra mobile, l’inchiesta diretta dal sostituto procuratore Emilio Pisante è ancora in corso e volta, oltre che al presente, anche al passato.

Al momento gli inquirenti hanno ascoltato altri sette soggetti vicini alla struttura o che vi hanno collaborato nell’arco degli ultimi 15 anni.

Testimonianze che potrebbero contribuire non solo a delineare i fatti contestati al prete nell settimane in cui si sono svolti gli accertamenti tecnici “lampo” degli investigatori, ma anche a far chiarezza su tutto il periodo di attività del Centro. 

Della possibilità di approfondimenti anche su presunte segnalazioni passate avevamo già parlato nei giorni scorsi, attraverso il racconto del famigliare di un uomo disabile, ospite della struttura negli anni Novanta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.