PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

‘No supervision’, mostra dedicata al cinema al Corso e Alphaville

'NO SUPERVISION' - Usa-Milano-Piacenza Immaginari del Cinema dallo schermo al dvd di Adam Ryan Juresko è il titolo della mostra che aprirà domani, sabato 4 novembre, dalle 18 e 30 al cinema Corso d'Essai a Piacenza. 

Più informazioni su

‘NO SUPERVISION’ – Usa-Milano-Piacenza Immaginari del Cinema dallo schermo al dvd di Adam Ryan Juresko è il titolo della mostra che aprirà domani, sabato 4 novembre, dalle 18 e 30 al cinema Corso d’Essai a Piacenza. 

RossoSegnale 3001LAB di Milano, in collaborazione con il Alphaville e Cinema Corso di Piacenza, organizza la personale del lavoro di Adam Ryan Juresko, artista eclettico di Richmond, Virginia (USA) con 40 opere distribuite nei due spazi piacentini. 

Gli “Alternative Movie Posters” (poster di grafica con soggetto cinematografico) sono un riferimento oramai consolidato del mondo del collezionismo cinematografico americano, ma anche della grafica d’arte statunitense. Rifacendosi alle icone del cinema mondiale, nel lavoro dedicato al cinema, Adam prende in prestito dettagli o contenuti significativi di un film, per trasformarli in oggetto artistico con riferimenti propri.

Queste opere d’arte finiscono per trascendere il cult-movie di riferimento, “esplodono” in contenuti emozionali propri e ne amplificano le caratteristiche piu potenti, con la forza dell’invenzione artistica. 

RossoSegnale ha sempre cercato di raccontare storie, il cinema Corso ed Alphaville sono luoghi di rappresentazione di queste narrazioni, il lavoro di Adam Juresko sintetizza, con immagini “totemiche”, la personale visione di una storia.

“L’incontro magico è a Milano: Adam Juresko e la sua ROSEMARY’S BABY mi hanno stregato insieme ad Alberto e Raoul, i galleristi di Rossosegnale i quali dalla loro raffinata galleria hanno trasferito la mostra nel suo luogo naturale: la sala cinematografica. Un incontro del destino che da Milano si è sviluppato a Piacenza. Per allestire, insieme, questa mostra itinerante di Juresko, fra due luoghi ‘cult’ del cinema piacentino: il Corso Cinema d’Essai, dove il grande schermo regna sovrano e Alphaville, roccaforte del dvd d’autore. Due modi di fruire il cinema ormai complementari, specchio l’uno dell’altro. Una sorta di imitation of life al quadrato, unificata da un’immensa passione per il cinema, approdo dei nostri immaginari, psiche e inconscio. La cui risposta estetica trova nelle rielaborazioni di Juresko un’altra forma di quel ‘piacere degli occhi’ di cui parlava Truffaut. Buon ‘viaggio’ quindi e buona visione……..” Carlo Confalonieri

BIOAdam Juresko è un artista autodidatta e designer attualmente residente a Richmond, Virginia – USA. Il suo lavoro ha preso forma dalla rielaborazione di grafiche per” fanzine “sotterranee” e copertine di dischi del punk della scena hardcore. Dopo aver iniziato per necessità progettare e realizzare volantini per le bands, l’entusiasmo di Adam per la costruzione di collage di carta si trasforma ben presto in una passione a tempo pieno, disegnando copertine di dischi in tutti gli Stati Uniti . In seguito collaborerà con grandi aziende, per campagne pubblicitarie e per la realizzazione di corporate brands, dalla California a Philadelphia. Continua la sua attività di ricerca con una speciale predilezione per il mondo del cinema.

Personali
RossoSegnale 3001LAB – Milano
MIMAT – Cinema Beltrade Milano
Gallery1988 – Venice Beach, CA
Nonsuch Gallery / manitobamuseum.ca
Spokeart Gallery -/ Gauntlet Gallery – S.Francisco Ca
Bottleneck Gallery – Brooklyn NY
Gallery 5 – Richmond, VA

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.