PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pro Piacenza in Toscana per un match da “circoletto rosso”

Impegno dunque da “circoletto rosso” per Fulvio Pea che quest’anno in trasferta ha raccolto solo le briciole con appena due punti strappati

Più informazioni su

Il Pro Piacenza è atteso dal confronto salvezza di Grosseto (domenica 14.30) dove allo stadio “Carlo Zecchini” sarà il Gavorrano a testare le chance salvezza dei rossoneri reduci dal pesante capitombolo interno con il Pisa e che rischiano di essere superati in classifica, in caso di stop, proprio dai padroni di casa distanti una sola lunghezza e di essere agganciati all’ultimo posto dal Prato che riceve a domicilio l’Olbia.

Impegno dunque da “circoletto rosso” per Fulvio Pea che quest’anno in trasferta ha raccolto solo le briciole con appena due punti strappati (Pistoiese ed Arezzo) e solo due reti realizzate in sei incontri.

Assente sicuramente Riccardo Musetti, uscito anzitempo lunedi scorso per un fastidio muscolare, spazio dunque in avanti alla coppia Alessandro-Abate (quest’ultimo ancora alla ricerca della prima rete in rossonero) supportati sulle destra dalla dinamicità di Bazzoffia.

Probabile che il Pro Piacenza si schieri con un 4-3-1-2 con Barba tra le linee e Aspas-Cavagna a completare la mediana anche se non è escluso l’utilizzo di La Vigna; in difesa ballottaggio a sinistra Ricci-Belfasti mentre al centro Belotti sarà affiancato da uno tra Battistini o Beduschi, non ancora pronto Abbate che tornerà presumibilmente disponibile nel derby del 3 dicembre.

Dopo aver fermato Pisa, Lucchese e Carrarese il Gavorrano proverà a continuare la sua scalata in classifica che ha permesso di abbandonare domenica scorsa lo scomodo ultimo posto in classifica; Giancarlo Favarin ha letteralmente trasformato una squadra che con sette sconfitte in apertura pareva destinata ad un ruolo da eterna cenerentola; ora i maremmani viaggiano ad una media da play-off e intravedono, superando i rossoneri nello scontro diretto, la possibilità addirittura di agganciare il rimorchio della salvezza diretta.

In settimana i toscani hanno perso l’italo-brasiliano Finazzi per un problema ad una mano mentre il trequartista Lombardi è finito alla Massese, in compenso dal Modena è arrivata la mezz’ala Remedi a rinforzare un reparto che ha in Vitiello l’elemento cardine.

Conferma del 3-5-2 per il tecnico ex-Venezia con il ballottaggio tra Mosti e Remedi a centrocampo e Merini-Malotti come spalla di Moscati in avanti.

Quote dei bookmakers che favoriscono il Gavorrano la cui vittoria è quotata a 2.45 , mentre più improbabile l’affermazione esterna dei rossoneri valutata a 3.9 con il pareggio a 2.9

Probabili formazioni.

Gavorrano (3-5-2). Salvalaggio, Cretella,Salvadori, Ropolo, Papini, Conti, Vitiello, Mosti (Remedi), Gemignani, Merini (Malotti), Moscati.

Pro Piacenza (3-4-1-2). Gori, Calandra, Beduschi (Battistini), Belotti, Ricci (Belfasti), Bazzoffia, Cavagna (La Vigna), Aspas, Barba, Alessandro, Abate.

Giancarlo Tagliaferri

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.