PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Quanto si guadagna ad Amazon? L’inchiesta di Agi.it

L'agenzia di notizie Agi.it, dopo lo sciopero del black friday al magazzino Amazon di Castelsangiovanni (Piacenza) ha compiuto un'inchiesta sul livello di retribuzioni dei lavoratori del maxihub

Più informazioni su

L’agenzia di notizie Agi.it, dopo lo sciopero del black friday al magazzino Amazon di Castelsangiovanni (Piacenza), ha compiuto un’inchiesta sul livello di retribuzioni dei lavoratori del maxihub.

Un confronto fondato sui numeri dei contratti nazionali e anche sui cosiddetti “benefit” che l’azienda americana offre ai dipendenti assunti a tempo indeterminato.

La premessa da cui partire è che i lavoratori Amazon sono inquadrati all’interno del contratto nazionale del commercio, e non della logistica. 

Pertanto un lavoratore all’inizio della carriera ad Amazon, inquadrato come un quinto livello nel contratto del commercio, riceve 1.489,33 euro lordi al mese.

Il contratto della logistica prevede invece, a parità di livello, retribuzioni leggermente inferiori, di 1460,06 euro lordi/mese, a pari livello.

Sono previste tuttavia integrazioni contrattuali. Per politica aziendale, i dipendenti a tempo determinato di Amazon ottengono un aumento di 700 euro lordi annui dopo 12 mesi dall’assunzione.

Secondo Agi.it “è vero quanto ha detto Amazon, cioè che la retribuzione del contratto di lavoro dei propri dipendenti a tempo indeterminato sia superiore alla media del settore logistica.

Il motivo è legato al fatto che il tipo di contratto non sia quello della logistica ma del commercio, che di per sé prevede cifre più alte, anche se di poco.

Ma per lo stesso motivo ha ragione anche il sindacato a dire che gli stipendi dei dipendenti Amazon sono ai minimi previsti dal contratto nazionale”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.