PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Risorse Province, rivedere la Legge di Bilancio”. Rolleri scrive a Migliavacca

Il presidente della Provincia chiede il sostegno del Senatore piacentino

Più informazioni su

Pochi giorni fa l’Unione delle Province Italiane (UPI) ha depositato gli emendamenti alla Legge di Bilancio 2018 presso la Commissione Bilancio del Senato, la quale riferirà all’Assemblea nel pomeriggio di martedì 21 novembre per arrivare alla votazione finale in aula entro sabato 25.

Così spiega il Presidente della Provincia di Piacenza Francesco Rolleri, in una nota inviata oggi al Senatore Piacentino Maurizio Migliavacca chiedendo il suo sostegno.

“Nonostante alcuni passi avanti – scrive Rolleri – il testo attuale della legge di bilancio non garantisce alle Province risorse adeguate a svolgere le funzioni assegnate dalla legge”.

Nella nota viene messo in evidenza come “non possano essere garantiti, ai cittadini e alle imprese, le funzioni che la Legge affida alla Province – come viabilità, istruzione e governo del territorio – e come la situazione finanziaria e organizzativa per tutte le Province continui ad essere insostenibile”.

“La Legge non rimuove i vincoli organizzativi e gestionali (quali il divieto di qualsiasi forma di assunzione) che ancora pesano sui nostri Enti – continua il Presidente nella nota – e che sono, alla luce dell’esito del referendum istituzionale, del tutto ingiustificati e inutilmente dannosi. Gli emendamenti sono pertanto finalizzati a risolvere almeno in parte le criticità evidenziate”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.