PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scontro mortale a Vernasca, condanna a 4 anni per omicidio stradale foto

La sentenza nei confronti del 32enne parmense ritenuto responsabile dell'incidente che il 17 dicembre 2016 costò la vita a Manuela Loschi, 19enne studentessa piacentina

E’ stato condannato a 4 anni di reclusione il 32enne parmense ritenuto responsabile dell’incidente che il 17 dicembre 2016 a Vernasca (Piacenza) costò la vita a Manuela Loschi, 19enne studentessa piacentina.

La sentenza è stata pronunciata dal giudice Stefania di Rienzo al termine del processo celebrato con la formula del rito abbreviato, che dà diritto allo sconto di un terzo della pena. Il pm Emilio Pisante aveva chiesto 4 anni per omicidio stradale e 4 mesi per guida in stato di ebbrezza.

L’incidente si era verificato poco dopo le 20 all’altezza di località Case Marchesi; secondo quanto ricostruito la Volkswagen Tiguan condotta dal 32enne parmense si era scontrata quasi frontalmente con la Fiat Stilo guidata dalla giovane.

Un impatto violentissimo, che purtroppo non lasciò scampo alla 19enne piacentina.

Sottoposto agli accertamenti, il 32enne, attualmente ai domiciliari, era risultato positivo all’alcol test.

Nei suoi confronti il giudice ha disposto la sospensione della patente per due anni, stabilendo un risarcimento di 5mila euro per l’Associazione Amici della Polizia Stradale, ammessa come parte civile: la somma sarà utilizzata per iniziative di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale.

Anche i genitori, la sorella e la nonna della vittima si sono costituiti parte civile: per loro, come deciso dal gip, la liquidazione del danno avverrà in sede civile.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.