PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie C in campo: Piace con la Giana, il Pro ospita il Monza (ore 16.30)

Stati d'animo opposti per le due formazioni piacentine: se la squadra di Franzini arriva dalla confortante prova di Prato, gli uomini di Pea sono alle prese con un momento particolarmente delicato

Più informazioni su

Tornano subito in campo Piacenza e Pro Piacenza per il turno infrasettimanale del campionato di Serie C.

PIACENZA – Nemmeno il tempo per festeggiare la vittoria netta con il Prato che il Piacenza scende in campo oggi alle 16.30 a Gorgonzola contro la Giana Erminio, formazione fra le più accreditate del girone ma vittima di un inizio di stagione difficile con una classifica ancora ai margini della zona play-off ed una recente sconfitta ad Olbia che ha rallentato la rimonta della squadra di Albè.

Probabile conferma per Franzini del 4-3- 3 visto nelle ultime uscite: un solo dubbio legato alle condizioni di Morosini che potrebbe lasciare spazio in mediana al ritorno di Pederzoli; Silva, dopo le ultime giornate di squalifica, dovrebbe prendere posto al centro della difesa a quattro insieme a Pergreffi anche se le ottime prestazioni di Bini potrebbero valere a quest’ultimo la conferma da titolare.

La pesante assenza di Romero in avanti permetterà a Zecca di ritrovare una maglia dal primo minuto come centravanti al fianco di Scaccabarozzi e Nobile; se le condizioni del campo lo permetteranno è certo l’utilizzo nella ripresa di Corazza.

Oltre ai problemi di classifica e di continuità di risultati, Cesare Albè dovrà fare i conti con alcune defezioni dopo la trasferta di sabato scorso in Sardegna: saranno fuori infatti il portiere titolare Sanchez, il centrale di centrocampo Pinardi e l’esterno Iovine, mentre dubbi in avanti tra Perna e Gullit.

Nel 4-3- 1-2 dunque Taliento sarà l’estremo difensore, a centrocampo probabile Greselin in mediana e uno tra Seck, Pinto e Sosio sull’esterno sinistro.

Probabili Formazioni
Giana Erminio (4-3- 1-2). Taliento, Perico, Bonalumi, Montesano, Foglio, Marotta,, Greselin, Pinto (Sosio-Seck), Chiarello, Perna (Gullit), Bruno.

Piacenza (4-3- 3). Fumagalli, Mora, Silva (Bini), Pergreffi, Masciangelo, Segre, Della Latta, Morosini, (Pederzoli), Nobile, Zecca, Scaccabarozzi.

PRO PIACENZA – Nuovo impegno interno per il Pro Piacenza (16.30) ancora ferito dall’inopinata sconfitta interna con il Pontedera che ha aggravato la crisi dei rossoneri, al terz’ultimo posto solitario in classifica ed ormai in astinenza da vittorie da 11 turni.

Pea dovrà cercare gioco forza la via della rete in considerazione anche delle condizioni atmosferiche e di pesantezza del campo che domenica scorsa hanno penalizzato non poco le giocate offensive dei rossoneri.

Probabile in caso di pioggia l’utilizzo di un centravanti “pesante” come Mastroianni o Abate con vicino Musetti ed Alessandro; in alternativa attacco più “leggero” con Musetti in avanti in appoggio a Bazzoffia.

Dubbi anche in difesa dove Belfasti o Ricci si contenderanno una maglia da terzino sinistro, così come a destra ballottaggio tra Messina e Calandra con il primo favorito.

Il Monza arriva al Garilli con una classifica inaspettatamente ricca con 19 punti ed un sorprendete sesto posto, frutto soprattutto di un rendimento esterno importante con ben tre vittorie all’attivo.

Tutti disponibili per Zaffaroni, reduce dalla rimonta interna subita dal Gavorrano, ad eccezione del difensore Adorni. Nel 4-4- 2 dei brianzoli probabile turno di riposo per il centrale di centrocampo Guidetti (possibile cambio con Perini), mentre si avvia alla conferma nell’undici titolare il giovane Romanò (scuola Inter). In avanti accanto a Cori si giocano il posto Ponsat, Palazzo, Cogliati e Barzotti.

Probabili Formazioni
Pro Piacenza (4-3- 3). Gori, Messina (Calandra), Beduschi, Belotti, Belfasti (Ricci), La Vigna, Aspas, Barba, Bazzoffia (Starita), Mastroianni (Musetti), Alessandro.

Monza (4-4- 2). Liverani, Carissoni, Riva, Caverzasi, Origlio, D’Errico, Perini (Guidetti), Romanò, Giudici, Cori, Ponsat (Barzotti-Cogliati).

Giancarlo Tagliaferri

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.