PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie C, primo strappo del Livorno, in coda guai per Pro e Prato

Dodicesima giornata di Serie C concentrata sul big match di testa dell'Artemio Franchi di Siena, dove il Livorno trova la preziosa vittoria in trasferta dando il primo vero e proprio strappo al campionato

Più informazioni su

Dodicesima giornata di Serie C concentrata sul big match di testa dell’Artemio Franchi di Siena, dove il Livorno trova la preziosa vittoria in trasferta dando il primo vero e proprio strappo al campionato.

Il Piacenza cala il poker e torna alla vittoria (1-4) COMMENTO e VIDEO

Alle loro spalle continua a soprendere l’Olbia, che supera nettamente in casa la Giana Erminio, mentre il Pisa spreca una grande occasione per agganciare la terza posizione facendosi raggiungere per ben due volte dalla Pistoiese.

Pro, è notte fonda: il Pontedera passa al Garilli (0-1) COMMENTO – VIDEO

In fondo alla classifica strappa un prezioso punto il Gavorrano a Monza, mentre Pro Piacenza e Prato continuano il momento negativo sconfitte rispettivamente da Pontedera e Piacenza.

In attesa del posticipo tra Carrarese ed Alessandria, con i piemontesi che in caso di sconfitta sarebbero risucchiati in zona retrocessione e gli apuani invece a caccia della zona play off, sono ben 27 le reti realizzate con 12 marcature delle squadre in casa (che hanno fruttato l’affernazione del solo Olbia) e 15 sigilli in trasferta per le vittorie di Livorno, Arzachena, Piacenza e Pontedera.

Un punto per parte a Viterbo tra Viterbese e Lucchese, con Razzitti e Celiento che recuperano il vantaggio iniziale di De Vena ed il pareggio definitivo di capitan Nolè: per i laziali è il primo pareggio interno del campionato.

Impiega poco più di un tempo l’Olbia per chiudere la pratica Giana Erminio: Feola, Ragatzu e Ugunseye fortificano il soprendente terzo posto dei sardi, mentre i lombardi rimangono lontani dai primi dieci con la terza sconfitta in trasferta.

Violato per la seconda volta consecutiva il campo di Siena, i bianconeri cadono sotto la doppietta del livornese Vantaggiato che rende inutile il pareggio di Sbraga. I labronici sono al nono successo in undici gare mentre i senesi scivolano a -5.

Bertoldi permette all’Arzachena di superare a domicilio il Cuneo, alla quinta sconfitta casalinga; gli smeraldini salgono al sesto posto al contrario dei piemontesi che crollano al quart’ultimo posto.

Il Gavorrano recupera il doppio svantaggio al Brianteo di Monza: Cori e Giudici illudono i biancorossi lombardi che vengono raggiunti da Moscati e Mosti. Maremmani al secondo pareggio esterno, mentre i brianzoli sono alla terza divisione della posta interna.

E’ abbonato al pareggio il Pisa, raggiunto in pieno recupero dalla Pistoiese con Zullo; erano stati Mannini, Masucci e De Vitis a portare in avanti i neroazzurri, che avevano risposto alla rete di iniziale di Zappa ed al provvisorio pareggio di Regoli.

Netta affermazione del Piacenza contro il Prato sul neutro di Pontedera: i biancorossi si rilanciano in classifica grazie alle reti di Pergreffi, Romero, Bini e Morosini, alle quali risponde la sola segnatura del pratese Fantacci. Toscani alla terza sconfitta casalinga, i piacentini vincono per la seconda volta lontano da casa.

Continua invece la crisi del Pro Piacenza che cade sotto la rete di Frare grazie alla quale il Pontedera incamera i primi punti lontano dal “Mannucci”; sesta sconfitta per i rossoneri di Pea.

In classifica marcatori vola Daniele Ragatzu dell’Olbia a quota 9 centri mentre a 7 si fa sotto Daniele Vantaggiato del Livorno; Luca Giudici del Monza raggiunge Otavio Murilo del Livorno e Tommaso Ceccareli del Prato a 6 centri. Da notare come a quota 3 si affacci Niccolò Romero del Piacenza.

In campo subito mercoledi per l’infrasettimanale della tredicesima giornata; su tutto il programma spiccano Livorno (29) – Viterbese (20) e Carrarese (16) -Pisa (21).

Il Pro Piacenza (7) ospita il Monza (19) mentre per il Piacenza (17) una nuova trasferta contro la Giana Erminio (10).

Foto propiacenza.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.