PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie D, la Vigor Carpaneto cerca il blitz a Sasso Marconi

Si conclude in terra appenninica il trittico ravvicinato della Vigor Carpaneto 1922 nel campionato di serie D (girone D), con la sfida di domenica alle 14,30 a Sasso Marconi 

Più informazioni su

Si conclude in terra appenninica il trittico ravvicinato della Vigor Carpaneto 1922 nel campionato di serie D (girone D), con la sfida di domenica alle 14,30 a Sasso Marconi (Bologna) che chiude il cerchio dei match di sette giorni prima contro la Pianese e di mercoledì nel derby casalingo contro il Fiorenzuola.

Nelle ultime due partite, la squadra di Stefano Rossini ha centrato due pareggi: 0-0 ai piedi del Monte Amiata, mentre nel turno infrasettimanale – davanti a 650 persone – i biancazzurri hanno messo la museruola alla capolista Fiorenzuola, che ha strappato il pareggio (1-1) al 93’, facendo svanire il gusto pieno dell’impresa della Vigor.

Già nel dopo-partita, mister Rossini era stato chiaro: testa a Sasso Marconi, un appuntamento più importante in quanto scontro diretto tra due squadre in lotta per gli stessi obiettivi. Lo stesso condottiero biancazzurro ha ribadito il concetto anche alla vigilia della trasferta appenninica, inquadrando così l’appuntamento in arrivo.

“Abbiamo avuto poco tempo – spiega – per preparare la nuova partita oltre che per ricaricare le pile; ci attende un match più importante rispetto al derby: il Fiorenzuola era primo in classifica, mentre il Sasso Marconi allo stato attuale è una nostra diretta concorrente.

Domenica, quindi, dovremo cercare di fare punti”. Quindi aggiunge. “Sfideremo una squadra di qualità, con ottimi giocatori come per esempio gli attaccanti Della Rocca e Noselli e il centrocampista Cortese. Sicuramente dovremo stare attenti e limitare il Sasso Marconi nella nostra fase di non possesso, oltre a crescere quando la palla è nostra. Sono convinto che il Carpaneto possa far male giocando il possesso a patto di togliersi un po’ di timore che ancora abbiamo”.

In questo primo campionato in serie D, le parole Vigor e infermeria sono purtroppo sempre andate a braccetto. Sicuramente out i lungodegenti Terzi (portiere) e Raggi (attaccante); in avanti, mister Rossini ritrova Julien Rantier, mentre Sylla sta continuando il percorso di recupero in un reparto che mercoledì ha visto anche l’uscita per infortunio di Franchi.

L’AVVERSARIO – Il Sasso Marconi è una formazione bolognese che affronta la serie D dopo aver disputato nella scorsa stagione il campionato di Eccellenza: a differenza della Vigor (promossa vincendo il girone A), i gialloblù appenninici sono approdati in quarta serie grazie al ripescaggio. La squadra è allenata dal confermato tecnico Roberto Moscariello e in avanti vanta nomi importanti, partendo dal capitano Alessandro Noselli (1980), ex Mantova e Sassuolo oltre all’esperienza 2013-2014 nel New York Cosmos.

Inoltre, quest’anno è arrivato a dar man forte Luigi Della Rocca (1984), ex Lecce e con un trascorso in serie A con il Bologna, con Thomas Cortese (1986) – ex Castelfranco – ad agire a centrocampo.

“Ci stiamo difendendo – spiega mister Moscariello – con le possibilità che abbiamo, sicuramente inferiori a livello economico ad altre formazioni del girone, e ci sacrifichiamo per provare a difendere la categoria. Ci manca un po’ di esperienza a questi livelli: la squadra è propositiva, gioca e anche a Villabiagio ha avuto le sue occasioni, ma abbiamo perso per errori gravi.

Metà squadra non ha mai giocato in serie D e speriamo in un adattamento veloce al campionato. La Vigor è una squadra come noi che può competere in categoria e per entrambe sarà un campionato di lotta. Essendo uno scontro diretto, sarà una partita un po’ sentita e difficile per ognuna delle due squadre”. Anche contro il Carpaneto, il Sasso Marconi dovrà rinunciare al centrale difensivo Lorenzo Galassi, infortunato.

LA TERNA ARBITRALE – A dirigere l’incontro tra Sasso Marconi e Vigor Carpaneto 1922 sarà l’arbitro Andrea Rizzello della sezione Aia di Casarano, coadiuvato dagli assistenti Paolo Biancucci di Pescara e Marco Santarelli di Ancona.

IL TURNO – Questo il programma della tredicesima giornata d’andata del girone D di serie D (domenica ore 14,30): Aquila Montevarchi-Tuttocuoio, Castelvetro-Lentigione, Correggese-Romagna Centro, Fiorenzuola-Imolese, Forlì-Sammaurese, Pianese-Colligiana, Rimini-Mezzolara, Sasso Marconi-Vigor Carpaneto 1922, Viallabiagio-Sangiovannese, Vivi Altotevere Sansepolcro-Sporting Trestina (ore 18).

LA CLASSIFICA – Rimini, Villabiagio, Fiorenzuola 27, Imolese 23, Lentigione, Sangiovannese 21, Romagna Centro, Aquila Montevarchi 20, Forlì 16, Sasso Marconi, Tuttocuoio 15, Pianese 14, Vivi Altotevere Sansepolcro, Colligiana 13, Vigor Carpaneto 1922 12, Castelvetro, Sammaurese 11, Mezzolara, Sporting Trestina 10, Correggese 6.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.