PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Settimana di cucina Italiana nel Mondo, Piacenza protagonista in Russia

Durante il periodo incontri istituzionali della delegazione guidata da Massimo Castelli

Proseguono le attività che vedono coinvolte Togliatti, città russa che da anni intrattiene una privilegiata partnership con Piacenza attraverso l’impegno dell’Associazione La Valtidone e di Assoagriturismi.

Fra pochi giorni la partenza di una nutrita delegazione piacentina verso la città sulla Volga (proprio al femminile come la piacentinissima Trebbia), capitanata dall’assessore provinciale Massimo Castelli, rappresentanza della comunità locale, che realizzerà in collaborazione con il Comune e la Duma di
Togliatti, la seconda edizione della “Settimana di cucina Italiana nel mondo”, dal 20 al 25 novembre.

L’evento, che vede coinvolte diverse realtà italiane in tutto il mondo, si pone l’obiettivo di stimolare la conoscenza dell’Italia, delle eccellenze enogastronomiche, della cultura, ma anche delle prospettive economiche e delle possibilità di iniziative comuni attraverso ciò che ci rende famosi in tutto il mondo: la cucina.

A seguire e organizzare gli eventi le due associazioni locali, la Valtidone con Valentino Matti, ed Assoagriturismi con Michele Maffini, che coordinandosi con la Presidente dell’Istituto di Cultura Italiana della Regione del Volga Tatiana Burobina, hanno previsto una interessante serie di appuntamenti.

Verranno così realizzati masterclass di cucina, di degustazione vini e cene di gala con autorità locali, in cui verranno proposti piatti piacentini, dai tortelli alla coppa arrosto, dalla piccola di cavallo ai vini, oltre ad incontri istituzionali fra i rappresentanti piacentini, il sindaco di Togliatti, dottor Antashev, il console Italiano della Regione di Samara dott. Breddo, e parte della comunità politica ed economica locale.

“E’ un importante momento di incontro fra due comunità distanti per spazio – commenta Castelli – ma molto vicine per valori e passioni, e che possono nel futuro realizzare interessi congiunti”.

Anche a seguito degli incontri in programma sulle rive della Volga si realizzerà un interessante appuntamento a Piacenza che coinvolgerà la Provincia il Comune di Piacenza, i tanti Comuni che già da tempo seguono con interesse questi rapporti e gli operatori economici locali, che gli organizzatori promettono di svelare al ritorno dal viaggio.

“Per ogni costo legato alla trasferta non si spenderanno soldi pubblici – precisano gli organizzatori che rivolgono un sentito ringraziamento ai cuochi Graziano Molinari dell’Agriturismo Baroni di Vernasca e Giovanna Bosto di Coccole di San Giorgio, al Consorzio Salumi DOP di Piacenza e al Consorzio AgriPiacenza Latte, “per la sensibilità e la passione nel portare Piacenza oltre i confini” – le spese sono infatte autofinanziate dai partecipanti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.