PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Sospeso” l’Ambrogino d’Oro a Poggi. Sala: “Non ho firmato nulla” 

A Sala è stato chiesto della notizia riportata dal quotidiano "Il Giorno" della presenza fra i candidati alla massima onorificenza cittadina, del nome Poggi, in passato arrestato per detenzione di droga

Più informazioni su

“Credo non sia il momento delle polemiche, ma certamente prima o poi bisogna ripensare a questo tema degli Ambrogini che, è sotto gli occhi di tutti da molti anni è diventato anche un po’ merce di scambio della politica. E questo non va bene”.

Così il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, sulla candidatura avanzata dalla Lega Nord del giornalista originario di Piacenza Vladimiro Poggi al prestigioso premio meneghino dell’Ambrogino d’Oro.

A Sala è stato chiesto della notizia riportata dal quotidiano “Il Giorno” della presenza fra i candidati alla massima onorificenza cittadina, del nome Poggi, in passato arrestato per detenzione di droga.

“Io non ho ancora firmato nulla non perché sapessi di questo, ma per vari impegni – ha precisato Sala -. Diciamo che ne parlerò con il presidente del Consiglio comunale”

Il premio sarà consegnato in occasione di Sant’Ambrogio, che si festeggia il 7 dicembre.

Il nome di Poggi era stato indicato dalla Commissione per le civiche benemerenze del Comune tra le 15 medaglie d’oro da consegnare il 7 dicembre al Teatro Dal Verme.

Ma – secondo quanto riportato da “Il Giorno” – nessuno dei membri della Commissione sapeva che Poggi, premiato per la trasmissione «Milano Trash» in onda su Telereporter, l’8 novembre del 2008 era stato arrestato dai Carabinieri di Rivergaro, mentre era alla guida della sua auto, perché in possesso di 7,5 grammi di cocaina.

Il giornalista, che allora ricopriva il ruolo di assessore alla Sicurezza del Comune di Caorso, aveva trascorso due giorni nel carcere di Piacenza.

Quando venne rilasciato, il gip dispose il “non luogo a procedere” per l’accusa di spaccio, e Poggi fu soltanto segnalato alla Prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.