PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spaccio nelle campagne, uno squillo per avvisare i clienti. Due arresti foto

Nuova operazione antidroga sul territorio condotta dai militari della stazione di Rivergaro: in manette sono finiti un marocchino ed un piacentino

Più informazioni su

Spaccio nelle campagne piacentine, due arresti dei carabinieri.

Nuova operazione antidroga sul territorio condotta dai militari della stazione di Rivergaro (Piacenza) sotto la guida del maresciallo Roberto Guasco: in manette sono finiti un marocchino ed un piacentino.

Un’attività investigativa partita dall’operazione “White Valley”, che nel maggio scorso ha portato i carabinieri a stroncare un giro di spaccio che coinvolgeva centinaia di clienti tra Piacenza e la Valtrebbia: secondo quanto ricostruito il nordafricano, accompagnato dal piacentino, circa tre volte alla settimana arrivava da Milano nelle campagne piacentine, in particolare a Borgonovo, nelle frazioni di Agazzino e Berlasco, e nel comune di Sarmato.

Non appena giungeva sul posto avvisava con uno squillo la “rubrica” dei clienti abituali, che sapevano così di poterlo trovare per acquistare lo stupefacente: una sessantina gli acquirenti identificati, ai quali i due cedevano cocaina, hashish ed anche eroina.

Una serie di accertamenti che ha portato il gip, su richiesta del pm Emilio Pisante, all’emissione di due ordinanze di custodia cautelare: il marocchino, domiciliato a Milano, si trova in carcere, per il piacentino sono stati disposti gli arresti domiciliari.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.