PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tragico incidente dopo il lancio, muore parà piacentino

Il Sergente Maggiore del 17° Stormo (Incursori) dell'Aeronautica Militare, Mirko Rossi, residente a Piacenza da tanti anni, è tragicamente scomparso martedì pomeriggio durante un'esercitazione nei cieli di Roma

Il Sergente Maggiore del 17° Stormo (Incursori) dell’Aeronautica Militare, Mirko Rossi, residente a Piacenza da tanti anni, è tragicamente scomparso martedì pomeriggio durante un’esercitazione nei cieli di Roma.

Rossi apparteneva ad uno dei corpi d’elite delle nostre Forze Armate, gli Incursori dell’Aeronautica Militare, il 17° Stormo.

Istruttore di paracadutismo, esperto di esplosivi, alpinismo, attività subacquee e arti marziali ha partecipato a diverse missioni all’estero trascorrendo diversi mesi anche in Afghanistan.

Per cause ancora in corso di accertamento – riferisce l’Ansa -, forse un malfunzionamento del paracadute, il sottufficiale si è schiantato al suolo.

Subito soccorso dal personale medico presente nella base, Rossi è morto al policlinico Gemelli di Roma, dove è stato trasportato da un elicottero del 118.

L’Aeronautica Militare “ha attivato le procedure per accertare le cause dell’incidente”.

Cordoglio è stato espresso dal ministro della Difesa, Roberta Pinotti e dal capo di stato maggiore della Difesa, Claudio Graziano

“Marito fedele, figlio presente e insostituibile amico, – lo ricorda il consigliere comunale Nicola Domeneghetti (Fratelli D’Italia) – era membro dei Lowlanders MC Piacenza, club motociclistico di riferimento della nostra città che ha beneficiato di rinnovato entusiasmo proprio con il suo ingresso, rendendosi promotore di diverse iniziative benefiche. Alla adorata moglie, Isabella, giunga il cordoglio della città e delle istituzioni”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.