PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un calendario 2018 “internazionale” per l’Arma dei carabinieri  foto

Presentato il nuovo calendario storico dell'Arma dei carabinieri, dedicato per il 2018 alle attività internazionali svolte dai carabinieri.

Più informazioni su

Presentato il nuovo calendario storico dell’Arma dei carabinieri, dedicato per il 2018 alle attività internazionali svolte dai carabinieri. 

Quest’anno, oltre alle 6 lingue tradizionali (italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo e arabo) il calendario si arricchisce di altre 3 lingue: russo, indiano e cinese. 

La pubblicazione è stata presentata dal comandante provinciale di Piacenza Corrado Scattaretico

Le varie tavole riprodotte nel calendario sono state realizzate da artisti provenienti da tutte le parti del mondo. Ogni mese è dedicato a un paese internazionale dove si è svolta l’attività dell’Arma. 

‘Tema che mi è molto caro, visti i miei precedenti incarichi svolti all’interno dell’Arma’ sottolinea il comandante. Scattaretico, mentre era alla guida del reparto operativo di Frosinone, ha prestato servizio all’estero 2 volte, presso il Rgt. MSU a Sarajevo (BiH) e quale Provost Marshall della KFOR in Kosovo. Dopo aver frequentato il 9° Corso Superiore di Stato Maggiore Interforze, il colonnello ha prestato servizio quale Capo della Sezione Cooperazione Internazionale di Polizia del Comando Generale dell’Arma, rappresentando l’Istituzione presso i massimi consessi europei del settore Giustizia ed Affari Interni (il Comitato per la Sicurezza Interna ed il Law Enforcement Working Party).

‘Questo calendario – ha detto il comandante – è diverso rispetto al solito, offre una rappresentazione variopinta e internazionale della nostra azione’. Da segnalare il fondamentale contributo di Bartolomeo Pietromarchi, Direttore del Maxi, e del critico Philippe Daverio (carabiniere benemerito) che firmano le prefazioni. 

“Questo calendario viene donato alle organizzazioni internazionali di solidarietà, alle forze di Polizia internazionali. È un modo – dice il comandante Scattaretico – di portare l’Italia nel mondo”. 

Il calendario non è in vendita al pubblico, ma viene acquistato e poi regalato dai carabinieri ai propri conoscenti. Lo scorso anno ne sono state realizzate un milione e mezzo di copie.

Contestualmente è stata presentata anche l’agenda dei carabinieri, incentrata sullo sport e i suoi valori. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.