PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vigolzone, due incontri sui temi della Memoria e della Shoah

Due incontri a cura di Matteo Corradini dedicati ai docenti e agli studenti delle terze medie dell’Istituto Comprensivo Valnure

Un progetto per riflettere sull’importanza di ricordare la Shoah, affinché l’orrore che essa ha rappresentato non debba più ripetersi.

È questo l’obiettivo dei due incontri organizzati dalla Biblioteca comunale di Vigolzone (Piacenza) con il contributo di Buzzi Unicem e curati dallo scrittore Matteo Corradini.

Il primo appuntamento, che si svolgerà giovedì 9 novembre alle ore 15 in biblioteca, è destinato principalmente agli insegnanti, ma è aperto alla partecipazione di chiunque sia interessato ad approfondire i temi legati alla didattica di quella che è stata una delle pagine più drammatiche del passato europeo.

“Ricordare l’Olocausto è importante – spiegano i promotori – ma è necessario scongiurare il rischio di cadere nella retorica. La didattica è molto importante per riuscire a coinvolgere i ragazzi e fare in modo che sviluppino il desiderio di capire veramente quello che è accaduto”.

Il secondo incontro, destinato agli studenti delle terze medie dell’Istituto Comprensivo Valnure (che comprende le scuole di Vigolzone, Ponte dell’Olio, Bettola, Farini e Ferriere) è fissato invece per lunedì 15 gennaio, in prossimità della Giornata della Memoria.

Le lezioni prenderanno le mosse dalle parole e dal racconto della vita di Anna Frank, e si avvarranno dell’ausilio di immagini e contributi audio e video per ricostruire il clima culturale e sociale del tempo e narrare la storia globale a partire da storie particolari, viste dal basso. “Sono molto felice di questo progetto” – commenta l’assessora alla Cultura Silvia Milza – I recenti fatti di cronaca ci hanno ricordato, semmai che ne fosse bisogno, quanto sia importante mantenere viva l’attenzione e alimentare il dibattito pubblico sulla Shoah”.

“Credo molto nel valore di iniziative come questa, che coinvolgono i ragazzi e li stimolano ad un apprendimento attivo. Sarà molto interessante per i ragazzi assistere alla lezione di Matteo Corradini, che con la sua esperienza e preparazione potrà presentare questi temi in modo originale e appassionante. Ringrazio le bibliotecarie che si stano occupando dell’organizzazione e soprattutto l’azienda Buzzi Unicem, che ha accettato di sostenere l’iniziativa”.

Matteo Corradini è ebraista e scrittore. Pubblica con Rizzoli, BUR, Salani, Einaudi Scuola. Dottore in Lingue e Letterature Orientali con specializzazione in lingua ebraica, si occupa di didattica della Memoria e di progetti di espressione. Ha curato l’ultima edizione del Diario di Anne Frank edito da BUR Rizzoli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.