PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vigor Carpaneto cerca la seconda vittoria consecutiva ospitando il Forlì

Vincere è difficile, confermarsi di più, si dice spesso. La Vigor Carpaneto 1922 proverà a sconfessare l’assunto cercando il colpaccio nel match di domenica alle 14,30

Più informazioni su

Domenica alle 14,30 al “San Lazzaro” la squadra di Rossini – reduce dall’impresa a domicilio del Villabiagio – affronta i romagnoli. Per il difensore Zuccolini rottura del crociato. La guida al match
 
CARPANETO (PIACENZA), 25 NOVEMBRE 2017 – Vincere è difficile, confermarsi di più, si dice spesso. La Vigor Carpaneto 1922 proverà a sconfessare l’assunto cercando il colpaccio nel match di domenica alle 14,30 al “San Lazzaro” dove arriverà il Forlì per la sedicesima giornata d’andata del girone D di serie D. I biancazzurri piacentini sono reduci dall’impresa a domicilio del Villabiagio (0-1 con gol di Mauri) e proveranno a conquistare la seconda vittoria consecutiva, colpo grosso fin qui mai riuscito alla squadra del presidente Giuseppe Rossetti.

QUI VIGOR – I tre punti in Umbria hanno alimentato la striscia positiva della Vigor, che nelle ultime sei partite ha conquistato dieci punti, frutto di due vittorie e quattro pareggi. Il guizzo ha beneficiato alla classifica del Carpaneto, che si è momentaneamente tirato fuori dalla zona play out, ma la graduatoria è cortissima e non si può tirare il fiato. Sulla stessa lunghezza d’onda – sempre concentrato sulla prestazione – è il tecnico Stefano Rossini.

“Dobbiamo – spiega Rossini – continuare a voler crescere come stiamo facendo. Siamo sempre un po’ in emergenza, si spera prima o poi di avere tutti a disposizione, per avere più scelte e anche alimentare una sana competizione con la voglia di conquistarsi una maglia alla domenica. La risposta è stata discreta, ma non bisogna sedersi, bensì continuare: non abbiamo fatto nulla, siamo ancora lì in classifica e la nostra attenzione deve essere rivolta a migliorare ogni giorno, in allenamento e in partita”. Quindi aggiunge. “Forlì è una squadra forte, attrezzata, nata per stare al vertice. Al momento non è lì in alto, ma non è neanche lontano. E’ un’ottima formazione, strutturata e tecnica e sicuramente a livello di qualità individuali non ha nulla da invidiare a chi sta in alto in questo momento. Per noi sono tutti test importanti, che danno la realtà di un’eventuale crescita”.

L’INFERMERIA – In casa biancazzurra, ancora assenti – oltre al portiere Terzi – l’attaccante “Pape” Sylla e il difensore Davide Zuccolini, infortunatosi nel match contro il Castelvetro. Per quest’ultimo, l’esame strumentale svolto giovedì scorso ha evidenziato la rottura del legamento crociato del ginocchio, con conseguente lungo stop. A Davide va il più grande in bocca al lupo per il percorso di riabilitazione. Contro il Forlì, inoltre, non ci sarà il giovane terzino Aslem Zito, squalificato.

L’AVVERSARIO – Il Forlì occupa il settimo posto in classifica con 22 punti, a 5 lunghezze dalla zona play off. Lo “score” è di sei vittorie, quattro pareggi e cinque sconfitte, con 20 reti realizzate e 18 subite, mentre la Vigor è due volte 17 con il bilancio di gol fatti e subiti in perfetta parità. Al pari del Carpaneto, i romagnoli hanno cambiato in corsa la guida tecnica, con l’esonerato Attilio Bardi (sollevato dall’incarico dopo il ko contro il Villabiagio) che ha passato il testimone a Eugenio Benuzzi. Nelle ultime due trasferte, il Forlì non ha raccolto punti e cercherà ora di svoltare il proprio rendimento in terra piacentina.

Domenica tornerà dalla squalifica il centrale difensivo Maioli, mentre Bianchini potrebbe riprendere il posto tra i pali dopo la panchina di domenica scorsa a favore di Semprini. Assenti per infortunio il centrocampista Longato e gli attaccanti Radoi e Vago. “Ho grande stima e rispetto – sono le parole del tecnico Benuzzi – per la Vigor Carpaneto, che ho visto giocare in due occasioni e che mi è piaciuta: credo sia una squadra sottovalutata, quindi mi aspetto una partita ostica e complicata, sapendo di sfidare una formazione galvanizzata dalla vittoria a domicilio del Villabiagio”. Quindi aggiunge. “Per noi sarà un match importante, ci servono punti e quindi dovremo giocare con carica e determinazione”.

LA TERNA ARBITRALE – A dirigere l’incontro tra Vigor Carpaneto 1922 e Forlì sarà una terna piemontese composta dall’arbitro Francesco Croce della sezione Aia di Novara coadiuvato dagli assistenti Stefano Barale e Gianluca Pischedda di Torino.

IL CAMMINO DELLE DUE SQUADRE – Questo il percorso delle due formazioni in campionato.
Vigor Carpaneto 1922:
prima giornata: Colligiana-Vigor Carpaneto 1922 0-3
seconda giornata: Vigor Carpaneto 1922-Lentigione 1-2
terza giornata: Mezzolara-Vigor Carpaneto 1922 0-3
quarta giornata: Vigor Carpaneto 1922-Imolese 1-2
quinta giornata: Sporting Trestina-Vigor Carpaneto 1922 2-0
sesta giornata: Vigor Carpaneto 1922-Romagna Centro 0-1
settima giornata: Vivi Altotevere Sansepolcro-Vigor Carpaneto 1922 1-1
ottava giornata: Vigor Carpaneto 1922-Aquila Montevarchi 0-1
nona giornata: Rimini-Vigor Carpaneto 1922 5-2
decima giornata: Vigor Carpaneto 1922-Correggese 2-0
undicesima giornata: Pianese-Vigor Carpaneto 1922 0-0
dodicesima giornata: Vigor Carpaneto 1922-Fiorenzuola 1-1
tredicesima giornata: Sasso Marconi-Vigor Carpaneto 1922 0-0
quattordicesima giornata: Vigor Carpaneto 1922-Castelvetro 2-2
quindicesima giornata: Villabiagio-Vigor Carpaneto 1922 0-1

Forlì:
prima giornata: Sporting Trestina-Forlì 1-2
seconda giornata: Forlì-Romagna Centro 0-3
terza giornata: Vivi Altotevere Sansepolcro-Forlì 1-1
quarta giornata: Forlì-Aquila Montevarchi 3-0
quinta giornata: Rimini-Forlì 1-1
sesta giornata: Forlì-Correggese 2-0
settima giornata: Pianese-Forlì 3-3
ottava giornata: Forlì-Fiorenzuola 0-1
nona giornata: Sasso Marconi-Forlì 1-2
decima giornata: Forlì-Castelvetro 2-2
undicesima giornata: Forlì-Villabiagio 1-2
dodicesima giornata: Tuttocuoio-Forlì 1-0
tredicesima giornata: Forlì-Sammaurese 1-0
quattordicesima giornata: Sangiovannese-Forlì 1-0
quindicesima giornata: Forlì-Lentigione 2-1.
 
DOMENICA E’ ANDATA COSI’…  – Questi i tabellini delle partite di domenica scorsa delle due formazioni.
VILLABIAGIO-VIGOR CARPANETO 1922 0-1
VILLABIAGIO: Vitali, Polidori, Curti, Goretti (79’ Ceccarelli), Cenerini, Pettinelli (89’ Fracassini), Ubaldi, Rondoni (66’ Lucaroni), Francioni, Bevilacqua, Montanucci (70’ Cardarelli). (A disposizione: Kikrri, Montana, Lorenzini, Rondini, Brilli). All.: Cocciari
VIGOR CARPANETO 1922: Mercuri, Zito, Barba, Mastrototaro, Fogliazza, Alessandrini, Terranova (92’ Murro), Abelli, Rantier, Mauri, Tinterri. (A disposizione: Bosi, Gabba, Dias Consulin, Raggi, Colla, Minasola, Franchi, Lucci). All.: Rossini
ARBITRO: Scatena di Avezzano (assistenti Cicchitti di Chieti e Petrini di Rieti)
RETI: 61’ Mauri (C)
NOTE: Ammoniti Zito, Mastrototaro, Fogliazza (C), Polidori, Bevilacqua (V).

FORLI’-LENTIGIONE 2-1
FORLI’: Semprini, Croci, Rrapaj (81’ Gimelli), Marini, Falco, Cavallari, Sabbioni, Galeotti (85’ Dall’Ara), Graziani, Ferri Marini (73’ Marchetti), Boilini. (A disposizione: Bianchini, Maini, Sedioli, Battistini, Gentili, Romano). All.: Benuzzi
LENTIGIONE: Spurio, Meucci, Koliatko (54’ Anarfi), Roma (62’ Mammetti), Berni, Galuppo (90’ Molinaro), Som, Tamagnini (62’ Masini), Ferrari, Muscas, Pandiani. (A disposizione: Borges, Ogunleye, Savi, Toma). All.: Zattarin
ARBITRO: Gobbato di Basso Friuli
RETI: 20’ e 50’ Ferri Marini (F), 65’ rig. Galuppo (L)
NOTE: Corner 3-6, ammoniti Sabbioni, Pandiani, Rrapaj, Masini, Falco, Toma.

IL TURNO – Questo il programma della sedicesima giornata d’andata del girone D di serie D (domenica ore 14,30): Aquila Montevarchi-Vivi Altotevere Sansepolcro, Colligiana-Castelvetro, Imolese-Pianese, Lentigione-Sasso Marconi, Mezzolara-Fiorenzuola, Romagna Centro-Rimini (sabato ore 14,30), Sammaurese-Villabiagio, Sporting Trestina-Correggese, Tuttocuoio-Sangiovannese, Vigor Carpaneto 1922-Forlì.

LA CLASSIFICA – Fiorenzuola 34, Rimini 33, Villabiagio 31, Imolese 29, Sangiovannese 27, Aquila Montevarchi 26, Forlì, Lentigione, Romagna Centro 22, Pianese 21, Sasso Marconi, Tuttocuoio 19, Vigor Carpaneto 1922 17, Sporting Trestina, Vivi Altotevere Sansepolcro 16, Castelvetro 15, Sammaurese 14, Colligiana 13, Correggese, Mezzolara 10.

I BOMBER – Questa la classifica dei marcatori (prime posizioni) del campionato.
12 reti: Brunori (Villabiagio) – 1 su rigore
10 reti: Buonaventura (Rimini) – 3 su rigore
9 reti: Bosio (Fiorenzuola), Golfo (Pianese) – 2 su rigore
8 reti: Jukic (Sangiovannese) – 1 su rigore.
 
Nella foto, il capitano della Vigor Carpaneto 1922 Marco Fogliazza
 
Ufficio stampa Vigor Carpaneto 1922

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.