Al Baciccia arriva Vinillink, dj King of trash

Solo musica da vinile 45, solo real trash dagli anni 50 agli anni 90 (epoca d'oro del vinile). 

Più informazioni su

Cosa succede quando un supereroe decide di abbandonare la lotta al crimine per una nuova ed urgente missione: incendiare le dance hall di tutta Italia?

Ebbene Vinillik, reduce da una temporanea sostituzione in quel di Gotham city causa influenza del famigerato eroe pipistrello, ritorna a farsi vivo ma questa volta lo fa con un nuovo scopo, portare musica e divertimento.

Inizia quindi ad incendiare le dance hall di tutta Italia, da Alessandria a Bergamo, da Verona a Roma passando per Firenze, fino ad arrivare giù in fondo allo Stivale e finalmente per la prima volta approderà qui a Piacenza, al Baciccia, proprio questo sabato 16 dicembre. 

Segnatevi bene questa data, lasciate a casa la Kryptonite, ma portate i pop corn!

Vinillink DJ King of trash Solo musica da vinile 45, solo real trash dagli anni 50 agli anni 90(epoca d’oro del vinile). Vinillink inizia la sua “carriera” penetrando nelle case dei più famosi dj degli anni 60-70-80 per rubare loro i vinili più in voga al momento. Da 24mila baci di Celentano, passando per Baciami la vena Varicosa di Clam Sacco, Abbronzatissima di Vianello e Che fico di Pippo Franco. Disco Inferno e le Spice Girls, le sigle dei Cartoni Animati, I Velvet e i SuperB, Sarà Perché ti Amo con Las Ketchup e Muscolo Rosso di Cicciolina.

Vinillink ha girato mercatino e si è infilato nelle peggiori cantine alla ricerca di vinile. Oggi la sua missione è cambiata: si dedica a contrastare il triste e facile djismo da computer, da cd masterizzato, si avventa sul malcapitato e lo depreda del maledetto MAC, traktor o diavolerie del genere per ripristinare l’ordine delle cose e la supremazia del sacro supporto! La musica si cerca in strada, non in rete! Vinillink rules.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.