Quantcast

Bakery, da Cecina arriva Davide Liberati: “A Piacenza per vincere”

"Con Liberati aggiungiamo un giocatore di spessore - spiega il presidente Marco Beccari - che va a rinforzare un gruppo qualitativamente importante ma numericamente ridotto. Il suo arrivo crea una maggiore concorrenza nel roster a disposizione di Coppeta"

Più informazioni su

La Pallacanestro Piacentina annuncia l’innesto di Davide Liberati, guardia di 190 centimetri proveniente da Cecina.

Classe 1992, ha iniziato la propria carriera senior con la maglia di Piombino (Serie C), per poi essere chiamato dal piano superiore per vestire i colori di Torino, Livorno, Crema e, dall’ultima estate, del Basket Cecina.

A convincerlo a scegliere i colori biancorossi? “La stessa ambizione di vincere il campionato che ho io, sono venuto qui per vincere”, spiega Liberati nella sua prima intervista piacentina. “La Bakery è una realtà importante, anche dall’esterno dà l’idea d’essere una società molto solida e, oltretutto, con una grandissima voglia di crescere sempre di più.”

Una realtà, quella biancorossa, che Liberati ha avuto modo d’assaporare, da avverario, nel corso degli anni, fin dalla stagione 2012/2014 quando vestiva la maglia del CUS Torino, arrivando alla scorsa: in forza alla Pallacanestro Crema, si rivelò micidiale nelle due sfide contro la Pallacanestro Piacentina realizzando 24 e 27 punti sfruttando quelle che sono le sue caratteristiche principali: “Sono un giocatore che può ricoprire i 3 ruoli degli esterni, provando a costruirmi possibilità di portare punti alla squadra con varie soluzioni: uno contro uno, pick and roll, tiro piazzato da 3 punti. Cerco di portare poi tanta difesa e tanta energia”.

“Con Liberati aggiungiamo un giocatore di spessore – spiega il presidente Marco Beccari – che va a rinforzare un gruppo qualitativamente importante ma numericamente ridotto. Il suo arrivo crea una maggiore concorrenza nel roster a disposizione di Coppeta”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.