Quantcast

Dal Guercino al nuovo sindaco, un anno di notizie a Piacenza

Dalla cronaca, all'attualità, allo sport, alla cultura. Ripercorriamo, mese per mese, le principali notizie dell'anno che sta per concludersi. A tutti voi dalla redazione di PiacenzaSera.it i migliori auguri per un sereno 2018

Più informazioni su

Dalla cronaca, all’attualità, allo sport, alla cultura. Ripercorriamo, mese per mese, le principali notizie dell’anno che sta per concludersi.

A tutti voi dalla redazione di PiacenzaSera.it i migliori auguri per un sereno 2018.

GENNAIO – Il 2017 si apre purtroppo con una serie di tragici incidenti stradali: il 6 gennaio un’anziana perde la vita investita da un’auto a Trevozzo, il giorno seguente la vittima è un 37enne dopo uno scontro frontale avvenuto lungo la via Emilia, alle porte di Cadeo.

Ancora un dramma il 19 gennaio, questa volta in città, quando un anziano ciclista viene travolto e ucciso da un camion all’incrocio tra viale Dante e via Damiani. Un incidente che apre vivaci polemiche sul funzionamento a intermittenza del semaforo che regola l’intersezione.

Il 13 gennaio viene annunciato il nuovo comandante della Polizia Municipale di Piacenza, Piero Romualdo Vergante, che a distanza di pochi mesi lascerà il suo incarico, mentre sul fronte politico si tengono le elezioni (10 gennaio) per il rinnovo del consiglio provinciale con la lista di centrodestra che guadagna un consigliere rispetto alla precedente tornata elettorale.

A fine mese arriva la notizia, tra polemiche e preoccupazioni, della chiusura totale per 4 mesi del Ponte sul Trebbia tra San Nicolò e Sant’Antonio per lavori di ristrutturazione.

FEBBRAIO – Febbraio si apre con lo smog alle stelle in città: un problema, acuito dalle scarsissime piogge, che si protrarrà nei mesi successivi: per contrastare l’emergenza la giunta comunale stabilisce una domenica ecologica straordinaria per il 19 febbraio.

Ancora sangue sulle strade piacentine: l’8 febbraio un 72enne muore dopo uno scontro tra la sua auto ed un mezzo pesante lungo la tangenziale di Fiorenzuola, il 27 a perdere la vita è una donna di 76 anni, travolta da una vettura mentre camminava sul ciglio della strada in località Valle di Gropparello.

Sempre il 27 febbraio alla Sala dei Teatini la firma del protocollo d’intesa di razionalizzazione dei beni della Difesa, per rendere disponibile l’area della caserma “Lusignani” a S. Antonio (Piacenza), area in cui poter costruire, nel giro di 7-8 anni, il nuovo ospedale. Una questione, quella della collocazione della nuova struttura, ancora aperta.

MARZO – E’ il mese dell’apertura (il giorno 4) della grande mostra dedicata al Guercino, che per i mesi successivi catalizzerà la vita culturale piacentina con un grande successo di pubblico.

Il 6 nuova tragedia sulle strade: sono due le vittime di uno scontro a Borgonovo lungo strada Mottaziana. Un altro drammatico incidente si verifica il 30 marzo, quando un deltaplano a motore precipita nelle vicinanze del greto del fiume Trebbia, a poca distanza della cava di ghiaia di Campo Madonna nella zona di Gossolengo: niente da fare per il pilota, un 58enne piacentino.

Forte commozione suscita l’improvvisa scomparsa, a soli 33 anni, di Adelmo Cassi, giocatore assai noto nel mondo del calcio dilettantistico, a causa di un’infezione da meningococco. L’Ausl avvia immediatamente le indagini epidemiologiche e gli interventi di controllo e profilassi delle persone venute a contatto con il giovane nei giorni precedenti.

Vasto cordoglio a Piacenza per la morte, il 24 marzo, di Giacomo Vaciago, economista di fama internazionale e sindaco di Piacenza dal 1994 al 1998. 

APRILE – La Valdarda è teatro di due significative operazioni dei carabinieri: nella prima, grazie al fiuto del labrador Buddy dell’unità cinofila della guardia di finanza, vengono recuperati al casello autostradale di Caorso 20 panetti da 100 grammi l’uno di hashish, nascosti dietro al contachilometri di un furgone; la seconda porta all’arresto di quattro uomini accusati di sequestro di persona, estorsione e detenzione e porto abusivo di armi.

Gravissimo l’episodio che si verifica all’esterno di un bar di Alseno, dove un ragazzo affronta un 18enne esplodendo un colpo di pistola contro il rivale per poi darsi alla fuga.

Prosegue la serie di tragici incidenti stradali: poco prima della mezzanotte del 14 aprile una vettura con a bordo quattro amici esce di strada a Rivergaro: a seguito dello schianto muore un ragazzo di soli 17 anni. Il 30 aprile, lungo la provinciale per Cortemaggiore, a perdere la vita è un motociclista: dopo uno scontro con una vettura la sua moto prende fuoco e le fiamme non gli lasciano scampo.

Il 25 aprile un altro incidente coinvolge una coppia di anziani, la cui auto è urtata da un camion che poi si allontana senza prestare soccorso: l’autista, rintracciato dai carabinieri, dirà di non essersi accorto di nulla.

A Capo Verde viene arrestato Alfonso Filosa, ex responsabile della direzione provinciale del Lavoro (Piacenza), condannato per i reati di concussione, corruzione e rivelazione di segreti d’ufficio.

La Vigor Carpaneto con il pareggio sul campo del Salsomaggiore ottiene una storica promozione in Serie D.

MAGGIO – Ancora la cronaca nera al centro del mese di maggio. I carabinieri stroncano un giro di spaccio da centinaia di clienti al termine di una complessa indagine che con una maxi operazione fa scattare le manette ai polsi di 15 persone, di età compresa tra i 21 e 60 anni.

Il 17 far west in pieno centro storico a Piacenza dopo la rapina ad una gioielleria: un carabiniere apre il fuoco contro due banditi in fuga e armati che non esitano a puntare la pistola contro un appuntato dell’Arma. I due malviventi vengono arrestati con un bottino di 150mila euro.

Al Nido Farnesiana di Piacenza un blitz dei carabinieri porta all’arresto in flagranza di due educatrici con l’accusa di maltrattamenti nei confronti di quattro bambini.

Il 26 maggio Massimo Toscani viene riconfermato all’unanimità alla guida della Fondazione di Piacenza e Vigevano.

Il 31 maggio viene ufficialmente chiuso al transito dei veicoli il ponte sul Trebbia tra Piacenza e San Nicolò per i lavori di consolidamento che dureranno 101 giorni.

Tanti gli avvenimenti sportivi significativi, fra i quali la 22esima edizione della Placentia Half Marathon con 1500 partecipanti al via, e il passaggio del Giro d’Italia per le strade piacentine il 19 maggio.

Il Piacenza Calcio termina la propria avventura nei play off di Serie C: ad eliminare i biancorossi i cugini del Parma con la vittoria per 2-0 al Tardini.

GIUGNO – Il 4 giugno chiude dopo quattro mesi la mostra dedicata al Guercino a Palazzo Farnese a Piacenza. Un grande successo di pubblico ha accompagnato l’evento espositivo, inserito da un’associazione straniera tra gli 85 migliori eventi culturali mondiali.

Giugno è il mese delle elezioni: il 25 Patrizia Barbieri, candidata del centrodestra, diventa il nuovo sindaco di Piacenza battendo al ballottaggio Paolo Rizzi, sostenuto dal centrosinistra, in una tornata elettorale caratterizzata da un forte astensionismo.

Nei comuni al voto in Provincia i portacolori del centrodestra Andrea Arfani e Gimmi Distante superano il 60% rispettivamente a Carpaneto e a Monticelli, mentre a Bettola Paolo Negri sconfigge il sindaco uscente Sandro Busca. A Villanova d’Arda confermato il primo cittadino Romano Freddi.

A pochi giorni dalle elezioni un terremoto colpisce Palazzo Mercanti: la Procura indaga 50 dipendenti del Comune accusati di truffa e falso in riferimento alla timbratura del cartellino.

Lutto nella politica e nello sport piacentino per la scomparsa a 52 anni, l’11 di giugno, di Carlo Mazzoni, imprenditore, ex assessore allo sport di Piacenza nella giunta Guidotti, consigliere comunale per tre mandati, noto esponente e fondatore di Forza Italia a Piacenza, nonchè storico presidente del Piacenza Rugby.

Il 23 giugno muore Stefano Rodotà, illustre giurista e “padre” del Festival del Diritto di Piacenza.

Avvistamento di cinghiali al Parco della Galleana: è l’inizio di una vicenda che durerà alcuni giorni, con tentativi falliti di cattura, e si concluderà tra le polemiche per l’abbattimento di uno degli esemplari, diventato per tutti “Agostino”.

Il maltempo colpisce più volte la zona della Valdarda e della Bassa: il 28 giugno una tromba d’aria colpisce Monticelli, tanti danni ma fortunatamente nessun ferito.

Motonautica, il piacentino Alessandro Cremona si riconferma campione del mondo nella classe O.350 riportando in casa il titolo che mancava dal 2015

LUGLIO – Il mese si apre con un dramma a Pontenure: un bambino di soli sei anni annega all’interno della piscina comunale dove stava frequentando un corso estivo di nuoto. Inutili i soccorsi.

Un 60enne perde la vita dopo un incidente in moto nei nei boschi di Travo.

Il 4 luglio a Piacenza si celebra Sant’Antonino con la tradizionale fiera e la funzione religiosa nel corso della quale viene consegnato l’Antonino d’Oro a monsignor Giorgio Corbellini, presidente dell’Ufficio del Lavoro della Sede Apostolica.

Il 14 si riunisce per la prima volta il nuovo consiglio comunale dopo le elezioni: presidente dell’assemblea viene eletto Giuseppe Caruso (Fratelli d’Italia).

Un trentenne viene arrestato per tentato omicidio dai carabinieri a Lugagnano (Piacenza), accusato di aver tentato di strangolare la sua ex ragazza, di un anno più giovane, dopo averla sequestrata per circa un’ora. L’Arma lancia un appello alle donne: “Denunciate”.

Estradato in Italia Alfonso Filosa, condannato per i reati di concussione, corruzione e rivelazione di segreti d’ufficio ed arrestato ad aprile a Capo Verde.

Il sindaco Barbieri dispone la chiusura dell’asilo nido Oasi di Borgotrebbia: “Rischi strutturali”.

Nuova edizione per il Bobbio Film Festival diretto da Marco Bellocchio: ospiti speciali della kermesse in Valtrebbia il regista Michel Hazanavicius, premio Oscar per “The Artist”, e la moglie, l’attrice Berenice Bejo.

Muore a soli 56 anni Piero Prati, per 30 anni al timone del “Grande Albergo Roma” di Piacenza insieme alla sorella Elena. 

Paola Capozzi diventa nuovo direttore della scuola di polizia di viale Malta.

Dopo la siccità, il mese si chiude con il maltempo: il 29 luglio una grandinata particolarmente violenta investe Pontenure, dove cadono chicchi grandi come noci.

AGOSTO – Il 9 agosto un’anziana e la sua badante vengono aggredite da due rottweiler mentre camminano a pochi passi dal Municipio.

A Breno di Borgonovo esplode la protesta davanti al cancello dell’ex scuola per l’arrivo di 15 minori stranieri non accompagnati.

Il 7 agosto partono i lavori sul Corso Vittorio Emanuele a Piacenza per riportare la viabilità allo stato precedente la sperimentazione (con polemiche) voluta dalla giunta Dosi con lo smantellamento del “famigerato” cordolo.

Il 17 agosto un attentato terroristico scuote il mondo: un furgone lanciato sui passanti che affollanno la Rambla a Barcellona provoca 14 le vittime. In quei minuti a pochi passi dalla tragedia che si stava consumando si trovavano alcuni giovani piacentini: la loro testimonianza.

SETTEMBRE – Il 1 settembre prende ufficialmente servizio a Piacenza, dove aveva iniziato la sua carriera nel 1989, il nuovo Prefetto Maurizio Falco: sostituisce Anna Palombi.

Il 9 settembre, dopo poco più di 3 mesi di lavori, viene riaperto anticipatamente al transito veicolare il Ponte sul Fiume Trebbia

Il 10 settembre alle 20.01 una scossa di terremoto di magnitudo 3.7 viene avvertita distintamente in parte della provincia, con epicentro localizzato nella zona di Morfasso. Tante le segnalazioni, ma nessun danno.

Tragedia a Carmiano di Vigolzone, dove una donna di 70 anni perde la vita. Ad ucciderla sarebbe stato un tragico incidente: una pianta tagliata dal marito cadendo l’avrebbe colpita al capo, ferendola mortalmente.

Piacenza presenta ufficialmente il dossier al Ministero e alla città per la candidatura a Capitale della cultura 2020.

Il comitato promotore del Festival del Diritto annuncia che l’edizione 2017 della kermesse non si terrà.   

Paola De Micheli, già Sottosegretaria all’Economia, viene nominata Sottosegretaria di Stato alla Presidenza del Consiglio e commissario unico alla ricostruzione del terremoto.

Roberto Reggi, ex sindaco di Piacenza, viene confermato alla guida dell’agenzia del Demanio.

In viale Dante viene inaugurato ufficialmente il progetto del primo quartiere cardioprotetto d’Europa, con la previsione di installare 150 defibrillatori.

66esima edizione della Festa Granda, il raduno provinciale degli Alpini, a Morfasso che dopo ben 57 anni torna ad abbracciare le Penne Nere.

Dopo cinque anni il maggiore Emanuele Leuzzi lascia il comando della Compagnia Carabinieri di Fiorenzuola (Piacenza). Al suo posto il maggiore Biagio Bertoldi.

OTTOBRE – Dramma nella notte tra il 10 e 11 ottobre al quartiere Besurica di Piacenza, dove un 51enne perde la vita nell’incendio della sua abitazione, in via Turati.

Prosegue l’emergenza smog, con una lunga serie di giorni con polveri sottili oltre i limiti: entrano in vigore le misure emergenziali previste dal piano regionale per la qualità dell’aria.

Perdura anche l’emergenza legata alla siccità: le dighe sono asciutte e il Consorzio di Bonifica di Piacenza è costretto a fine ottobre ad erogare ancora “acqua irrigua”.

Il 30 ottobre tre banditi fanno irruzione alla filiale Credit Agricole sulla rotonda tra via Bianchi e via Veneto a Piacenza: dopo aver legato e rinchiuso in una stanza clienti e dipendenti scappano con un bottino di 18mila euro.

NOVEMBRE – Due storie di presunti maltrattamenti scuotono la città. Don Angelo Bertolotti, responsabile del Centro Manfredini, viene arrestato per maltrattamenti aggravati e continui nei confronti di alcuni ospiti della struttura. A seguito di una seconda indagine finiscono in manette anche due maestre della scuola “Vittorino da Feltre”.

Papa Francesco riconosce il martirio di Suor Leonella Sgorbati, la religiosa originaria di Rezzanello (Piacenza) che venne uccisa il 17 settembre del 2006 a Mogadiscio in Somalia.

Muore Frank Forlini, famoso ristoratore di New York e il più illustre dei piacentini d’America, per tanti anni alla guida della associazione di amicizia tra Piacenza, con gli emigrati dalla Val Trebbia e Val Nure, fondata New York.

I finanzieri del comando provinciale di Piacenza scoprono una maxifrode tramite false fatture per un importo complessivo di 104 milioni di euro: otto persone denunciate.

Nuove scosse di terremoto a Fornovo di Taro (Parma) e in altre località vicine, avvertite anche in provincia di Piacenza.

In un fienile nella frazione di Sarturano di Agazzano viene ritrovato il corpo senza vita di un uomo. Il decesso risalirebbe ad alcuni mesi prima, i carabinieri seguono la pista di un uomo scomparso.

Il 24 novembre, giorno del Black Friday, i sindacati proclamano uno sciopero all’interno dello stabilimento Amazon di Castelsangiovanni: è l’inizio di una vertenza ancora in corso.

A seguito di un tragico incidente durante un’esercitazione nei cieli di Roma perde la vita Il Sergente Maggiore del 17° Stormo (Incursori) dell’Aeronautica Militare Mirko Rossi, residente a Piacenza da tanti anni.

DICEMBRE – Una lunga scia di sangue sulle strade: domenica 3 dicembre una donna di 74 anni, che viaggiava in auto con il marito, perde la vita dopo uno scontro sulla Statale 45; due giorni dopo ancora due vittime, marito e moglie, lungo la tangenziale di Fiorenzuola: la loro auto si scontra con un mezzo pesante, l’uomo muore sul colpo, la moglie qualche ora dopo in ospedale.

Il 14 dicembre una 50enne viene travolta da una vettura mentre attraversa Corso Europa a Piacenza: per lei non c’è nulla da fare. Il 20 tragedia in Autosole, nello schianto tra una pattuglia della polizia stradale ed un autoarticolato muore Giuseppe Beolchi, assistente capo in forza alla Polstrada di Guardamiglio che aveva prestato servizio anche alla questura di Piacenza.

Il 23 dicembre nuovo incidente mortale, questa volta a Castelvetro: vittima di uno scontro frontale una donna di 56 anni che all’alba si stava recando al lavoro. Arrestato per omicidio stradale il conducente dell’altra vettura coinvolta: aveva un tasso alcolico oltre cinque volte il limite consentito dalla legge.

La provincia è stretta nella morsa del “gelicidio”: strade chiuse, blackout e disagi per tanti cittadini.

Vertenza Amazon, scoppia lo scontro tra sindacati e azienda che non si presenta all’incontro convocato in Prefettura e provoca lo sciopero dei lavoratori.

Per la cronaca nera, l’importante operazione della Guardia di Finanza con un maxi sequestro di 140 tonnellate di carne nella Bassa Piacentina, e la denuncia di tre skinheads piacentini dopo l’irruzione a Como nel corso della riunione dell’organizzazione di volontariato che aiuta i migranti Como Senza Frontiere”.

Tragedia a Monticelli d’Ongina, dove una bimba di pochi mesi muore colpita da un malore. Vano purtroppo l’intervento dei soccorritori, che a lungo hanno cercato di rianimare la piccola.

Oltre 466 milioni di euro: è questa l’impressionante cifra spesa nella provincia di Piacenza nel gioco d’azzardo tra slot machine, Gratta&Vinci, Superenalotto, giochi virtuali, Lotto e Bingo.

Ordinanza della giunta comunale, stop alle bici contromano in centro storico.

Grande risultato per la boxe di Piacenza firmato ancora una volta da Roberta Bonatti. La 20enne portacolori della Salus et Virtus, si conferma campionessa italiana nella categoria 48 chilogrammi.

L’anno si chiude purtroppo con un grave episodio di cronaca: nella tarda serata del 29 dicembre un 31enne viene accoltellato a morte dopo una lite davanti a un bar di via IV Novembre. L’omicida fugge, poi si costituisce.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.