Gestione profughi, ok all’intesa con Asp ‘Ma non al Vittorio Emanuele’

Ok al rinnovo del protocollo con l'Asp "Città di Piacenza" per la gestione dei migranti, "ma l'attività di accoglienza non sia realizzata negli spazi dell'ex "Vittorio Emanuele"

Più informazioni su

Ok al rinnovo del protocollo con l’Asp “Città di Piacenza” per la gestione dei migranti, ma l’attività di accoglienza non sia realizzata negli spazi del “Vittorio Emanuele”

E’ quanto recita una delibera approvata dalla giunta comunale, portata all’attenzione dell’esecutivo dall’assessore al Welfare Federica Sgorbati. “Obiettivo dell’amministrazione – si legge – è mettere in campo tutte le azioni atte a limitare e ridurre l’impatto sul territorio delle problematiche connesse all’immigrazione”.

Per il Comune Asp “può rappresentare il soggetto in condizione di assicurare, rispetto ad altre gestioni private, un presidio e un insieme di attività di integrazione che permettono una migliore gestione dell’accoglienza e un controllo piu costante così da ridurre o neutralizzare le possibili conseguenze negative per la convivenza e il rispetto delle regole che possono derivare alla comunità piacentina dalla presenza di persone in attesa dell’esame della richiesta di protezione internazionale”.

Rispetto al testo del precedente protocollo l’amministrazione comunale chiede però di inserire, quale modifica, “l’impegno in capo ad Asp ad organizzare l’attività di accoglienza in contesti diversi dalla sede dell'”ex Vittorio Emanuele II” di via Campagna e zone adiacenti, in modo che non sia recato alcun disturbo o disagio agli ospiti dei servizi rivolti agli anziani non autosufficienti”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.