PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“I colori delle emozioni”, agli Amici dell’Arte collettiva dei pittori Csi

Fra loro ci sono nomi più o meno noti, tutti però sono accomunati dal desiderio di confrontarsi fra loro e con il mondo esterno - appunto - "sportivamente". Come in effetti era nello spirito originario dei fondatori di questo glorioso sodalizio

Mostra del gruppo pittori del C.S.I nella sede degli Amici dell’Arte (Piacenza). L’esposizione, intitolata “I colori delle emozioni”, sarà inaugurata sabato 2 dicembre.

La nota stampa – Periodicamente si incontrano e la dialettica è sempre fruttifera.Ogni tanto infatti il gruppo pittori afferente al C.S.I.- Centro Sportivo Italiano allestisce una collettiva in un’associazione ormai storica come gli “Amici dell’Arte”.

Il C.S.I. ha fatto molto in questi ultimi decenni per l’arte, soprattutto piacentina. Anche gli “Amici dell’Arte” hanno fatto molto in ormai quasi un secolo di vita per l’arte e la cultura locale.

E sabato 2 dicembre, ore 16.30, verrà inaugurata la collettiva “I colori delle emozioni” nella sede associativa, via San Siro 13, 29121 Piacenza.

Fino al 16 dicembre si potranno allora vedere le ultime opere – in ordine alfabetico – di Nerina Alchieri, Marco Androni, Cinzia Bertuzzi, Maria Luisa Borrello, Giuseppe Braghi, Luigi Campagnoli, Pier Giuseppe Cerati, Giuseppe Coda Zabetta, Irta Dodani, Elisabetta Falsetti, Teresa Franchi, Giuseppe Livraghi, Giovanna Locatelli, Mariella Lusardi, Vittoriana Mascheroni, Pierangela Orsi, Maria Luisa Papa, Anna Pasquali, Radek Seist, Renato Staurenghi, Michela Testa, Erminia Tibaldini e Lidia Vaiani.

Si tratta di artisti abbastanza conosciuti, alcuni sono dei veterani cioè sono presenti sin dalla nascita – nell’ormai lontano 1984 – del gruppo C.S.I.. Tutti, anche gli ultimi iscritti, hanno sempre inteso e vissuto l’arte – pittura soprattutto – come una stimolante avventura esistenziale.

Fra di essi ci sono allora nomi più o meno noti, tutti però sono accomunati dal desiderio di confrontarsi fra loro e con il mondo esterno – appunto – “sportivamente”. Come in effetti era nello spirito originario dei fondatori di questo glorioso sodalizio. 

Ricordiamo il patrocinio di Comune di Piacenza, Provincia di Piacenza, “Amici dell’arte” e “Centro sportivo italiano – Piacenza”.

Orario di apertura dell’associazione: da mercoledì a domenica ore 16-19.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.