PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuoto, bronzo agli italiani per Vergani. Due quarti posti per Carini

Il nuotatore della Vittorino da Feltre ha addirittura sfiorato il titolo italiano dato che al tocco finale dei 50 metri, chiusi con l’ottimo tempo di 21”,57

Più informazioni su

Nella seconda e conclusiva giornata di gare dei Campionati Italiani assoluti di nuoto in vasca corta, andati in scena a Riccione, la Vittorino da Feltre di Piacenza conquista una meritata medaglia di bronzo.

Sul terzo gradino del podio tricolore è infatti salito Andrea Vergani, eclettico atleta biancorosso che dopo il sesto posto della prima giornata di gare nei 50 farfalla, ha conquistato il bronzo nella prova dei 50 stile libero.

Il nuotatore della Vittorino da Feltre ha addirittura sfiorato il titolo italiano dato che al tocco finale dei 50 metri, chiusi con l’ottimo tempo di 21”,57, il distacco della medaglia d’oro è risultato di soli cinque centesimi di secondo e di quattro da quella d’argento.

Medaglia di bronzo con un po’ di rammarico per Vergani, quindi, e medaglia soltanto sfiorata, invece, per Giacomo Carini che dopo il quinto posto finale nei 200 farfalla conquistato ieri, si è dovuto accontentare oggi di due platoniche medaglie di legno. Carini ha infatti terminato la gara dei 100 farfalla al quarto posto con un crono di 52”,45, a soli sette centesimi di secondo di distacco dalla medaglia di bronzo. Ma il nuotatore piacentino ha conquistato il quarto posto finale anche nella staffetta 4 x 50 misti con i compagni di squadra delle Fiamme Gialle, Fabio Laugeni, Andrea Toniato e Alessandro Bori: quarto posto finale con il tempo di 1’35”,90.

In vasca nella seconda e conclusiva giornata di gare dei tricolori assoluti anche la piacentina Camilla Tinelli, atleta cresciuta agonisticamente e ancora oggi allenata dalla Vittorino da Feltre ma tesserata quest’anno per la DDS Milano: la Tinelli ha gareggiato nei 100 dorso concludendo la propria prova al 34° posto con il tempo di 1’03”,22.

“Il bilancio di questi assoluti in vasca corta – commenta il responsabile tecnico della Vittorino, Gianni Ponzanibbio – è senz’altro positivo, non solo per la medaglia di Vergani e per gli altri buoni piazzamenti conquistati dai nostri atleti, ma anche per i confortanti riscontri cronometrici, in considerazione soprattutto del fatto che la stagione è iniziata soltanto da un paio di mesi. Proseguiremo la nostra preparazione puntando ai prossimi impegni nazionali ed internazionali in vasca lunga, con l’obiettivo di qualificare il maggior numero di atleti a queste prossime competizioni”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.