PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Oncologia e ricerca, il “modello Piacenza” su Il Sole 24 Ore

Il quotidiano nell'edizione di lunedì 11 dicembre dedica una intera pagina all'Oncologia di Piacenza, nell'inserto dedicato alla Sanità

Più informazioni su

Il Sole 24 ore nell’edizione di lunedì 11 dicembre dedica una intera pagina all’Oncologia di Piacenza, nell’inserto dedicato alla Sanità.

Il modello dell’oncologia della nostra città è preso come importante riferimento per la ricerca, per le cure personalizzate e per il lavoro di squadra instaurato fra medici, infermieri, laureati non medici, che, ponendo al centro il paziente, diventa un modello vincente anche a livello nazionale.

In questo momento in oncologia a Piacenza – si legge nell’articolo – ci sono 37 protocolli di ricerca attivi, le ricerche riguardano i principali tipi di tumore: polmone, stomaco, prostata, ovaio, melanoma, cura del dolore, alimentazione, cure palliative.

Un altro degli elementi innovativi del dipartimento – viene inoltre sottolineato – riguarda il fatto che tutti i farmaci chemioterapici per la provincia sono preparati all’interno dell’ospedale, presso l’Unità di Farmaci Antiblastici (Ufa), e da qui inviati alle diverse strutture della provincia.

La ricerca clinica, all’interno del dipartimento Oncologico – spiega il professor Luigi Cavanna, primario del reparto – “ fa sì che il medico e gli operatori utilizzino una metodologia standardizzata, sia di comportamento sia di procedura, che si trasforma in miglior garanzia per il malato. Inoltre, la ricerca consente l’utilizzo di trattamenti che diventano rigorosi e riproducibili”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.