PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

‘Piatto pulito’, progetto contro lo spreco di Elior a Gropparello

Al grido di “Buon Appetito, piatto pulito. Io non spreco” è partito il nuovo programma di educazione alimentare che ha coinvolto i piccoli delle sezioni A e B della scuola dell’infanzia di via Circonvallazione

Più informazioni su

Le scuole di Gropparello ed Elior Ristorazione in prima fila contro lo spreco alimentare.

Al grido di “Buon Appetito, piatto pulito. Io non spreco” è partito il nuovo programma di educazione alimentare che ha coinvolto i piccoli delle sezioni A e B della scuola dell’infanzia di via Circonvallazione. 

Il percorso didattico nasce con la finalità di insegnare a ridurre sprechi e rifiuti, per contribuire allo sviluppo e alla salvaguardia del pianeta. Punto cardine dell’iniziativa è sensibilizzare i ragazzi e accompagnarli in un percorso attraverso il rispetto per il cibo, insegnando loro a “misurare” la fame e a consumare solo quello che è necessario per il proprio fabbisogno.

Durante l’incontro Annalisa Binati, educatrice alimentare Elior, ha coinvolto gli alunni con giochi in classe, laboratori e spiegazioni su argomenti specifici. In particolare, i bambini di Gropparello sono stati invitati ad indicare quali sono i loro cibi preferiti e quali non, poi si sono riuniti per il pranzo dove li attendeva una sorpresa. Con l’aiuto della cuoca Marella è stato preparato un assaggio di polenta in due cotture, servito con piselli cotti.

La polenta era appunto uno dei cibi meno apprezzati, ma l’idea di farla al forno ha ridotto notevolmente gli avanzi. Nelle prossime settimane, ogni giorno gli studenti saranno inviati ad assaggiare almeno un quarto del cibo del proprio piatto, proprio per constatare personalmente quanto spreco è possibile evitare nella quotidianità. 

Il Sindaco e Assessore all’istruzione di Gropparello Claudio Ghittoni commenta: “La lotta allo spreco, soprattutto alimentare, è una questione di grande importanza. Abbiamo deciso di aderire al progetto di Elior nella Scuola dell’infanzia perché crediamo che sia fondamentale iniziare a far riflettere su queste tematiche il prima possibile. Si tratta di un’occasione di crescita e consapevolezza.”

L’iniziativa “Buon Appetito, piatto pulito. Io non spreco” rientra nel progetto multidisciplinare per le scuole di Elior Ristorazione ed è coordinato da Claudia Saroni, Responsabile dell’educazione alimentare del Gruppo, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale.

Nella Scuola dell’Infanzia di Gropparello alla lezione anti spreco hanno partecipato 30 alunni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.