PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pro – Piace, è il giorno del derby. DIRETTA dalle 14.30

Arriva il giorno della stracittadina, Pro Piacenza e Piacenza si affrontano per la terza volta tra i professionisti con un bilancio sino ad ora che sorride nettamente ai biancorossi

Più informazioni su

Arriva il giorno della stracittadina, Pro Piacenza e Piacenza si affrontano per la terza volta tra i professionisti con un bilancio sino ad ora che sorride nettamente ai biancorossi con due vittorie con cinque reti realizzate e nessuna subita.

Questo pomeriggio al Garilli (ore 14.30) si gioca però un altro capitolo di questo giovane derby: le due squadre arrivano entrambe da preziose vittorie contro Gavorrano ed Alessandria che hanno permesso rispettivamente di uscire dalla zona play-out e di rientrare in quella play-off.

PIACENZA – Per il Piacenza pesante capitombolo interno settimanale contro l’Alessandria in Coppa Italia (0-4) che comunque non ha intaccato più di tanto il ricordo della splendida rimonta contro gli stessi avversari 72 ore prima in campionato.

Da verificare se i biancorossi saranno quelli impauriti ed inconcludenti dei primi 60 minuti oppure quelli rabbiosi ed efficaci dell’ultima mezz’ora contro i “grigi”.

Tutti a disposizione per Arnaldo Franzini (eccetto Bertoncini) che deve fare i conti solo con le condizioni di Simone Corazza che, dopo aver spaccato l’ultimo match, in settimana ha goduto di un turno di riposo; molto dipenderà dalle condizioni atmosferiche e di pesantezza del campo, anche se la sensazione è che ancora una volta si punterà su di lui a partita in corso.

Altro ballottaggio sulla fascia destra, con Di Cecco che potrebbe essere preferito a Mora in quanto l’ex Bologna garantisce maggiore spinta propulsiva.

Possibile dunque che il Piacenza parta con il 4-3-3 con Segre-Della Latta-Morosini in mediana dietro a Romero-Scaccabarozzi e Nobile; se Corazza dovesse farcela allora è probabile che si opti per un 4-3-1-2 con Scaccabarozzi dietro alle due punte e Nobile sacrificato.

Più remota l’alternativa dell’impiego di Pederzoli in regia con un centrocampo a quattro con Segre e Morosini esterni e Della Latta al centro, in un 4-4-2 con Corazza e Romero in avanti.

PRO – Maggiori problemi per Fulvio Pea che deve fare i conti con le assenze certe di Musetti in avanti ed Abbate in difesa, grave sarebbe l’eventuale assenza di Belotti rallentato da un fastidio muscolare.

Se il possente centrale non dovesse farcela allora spazio all’inedita coppia difensiva Beduschi-Battistini, con Calandra inserito come terzino.

A centrocampo ed in attacco sono tante le opzioni per i rossoneri che a Grosseto hanno impiegato un inedito 4-2-3-1 con Alessandro, Mastroianni e Bazzoffia dietro ad Abate in un modulo che in fase di possesso poteva diventare un aggressivo 4-2-2; difficile tuttavia che Pea affronti il Piacenza in modo cosi spregiudicato, più facile pensare ad un 4-4-2 con La Vigna (o Cavagna) a fianco di Aspas ed Alessandro a supporto di Abate.

Per i bookmakers i favori del pronostico vanno ovviamente al Piacenza, la cui vittoria è quotata 2.4, appena sopra (2.75) la possibile affermazione dei rossoneri mentre decisamente meno probabile il pareggio preventivato a 3.15

Probabili Formazioni.
Pro Piacenza (4-4-2). Gori, Beduschi, Belotti (Calandra), Battistini, Ricci, Bazzoffia, Aspas, La Vigna (Mastroinanni), Barba, Alessandro, Abate.
Piacenza (4-3-3). Fumagalli, Di Cecco (Mora), Silva, Pergreffi, Masciangelo, Segre, Della Latta, Morosini, Nobile (Corazza), Romero, Scaccabarozzi.

Giancarlo Tagliaferri

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.