PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Protezione civile, i volontari della “Bassa Valnure” abilitati alla tutela dei Beni Culturali foto

Marco Cammi e Gian Franco Maghenzani al corso che si è svolto a Torre del Greco

Più informazioni su

I volontari di Protezione Civile di S. Giorgio “Bassa Valnure” abilitati alla tutela e salvaguardia Beni Culturali.

Si è svolta nei giorni scorsi al “Polo Formativo Nazionale Prociv-Arci per la tutela e salvaguardia dei Beni Culturali” di Torre del Greco (Napoli) il corso di abilitazione nuclei operativi tutela Beni Culturali di 1° e 2° livello, per la messa in sicurezza dei Beni Culturali in caso di emergenza.

L’intervento sui beni mobili viene svolto dai volontari di Protezione Civile, specializzati nella tutela del patrimonio culturale, sotto la direzione del funzionario MIBACT presente in loco.

Il corso ha coinvolto 30 volontari della Protezione Civile Nazionale Prociv-Arci provenienti da tutta Italia: in particolare gli unici due partecipanti provenienti dalla Regione Emilia Romagna erano Marco Cammi e Gian Franco Maghenzani, rispettivamente Presidente e consigliere del “Gruppo Intercomunale Protezione Civile Bassa Valnure-O.N.L.U.S.”

Il corso è stato condotto dalla dott.ssa Monica Marrazzo, restauratrice dei BB.CC.: la parte teorica ha spaziato da alcuni cenni sulla legislazione dei Beni Culturali, alla pianificazione e gestione delle operazioni d’intervento per la messa in sicurezza ed il recupero di opere. Le operazioni di recupero beni vengono effettuate, in fase di emergenza, dopo le opportune verifiche di agibilità dei luoghi e degli immobili contenitori.

La parte pratica ha invece simulato il recupero e la schedatura di beni culturali contenuti all’interno della chiesa Sacro Cuore di Torre del Greco.

I volontari, suddivisi in squadre e sotto il controllo dei Vigili del Fuoco, hanno provveduto a liberare il passaggio da oggetti e detriti, recuperare le opere, trasportarle all’esterno presso la postazione allestita in precedenza, schedarle ed imballarle, il tutto documentato da una serie di fotografie.

A conclusione del corso una seduta di Brainstorming sull’esercitazione, conclusasi con la consegna degli attestati di abilitazione.

Chi abbia voglia di formarsi ed operare in questo settore, di nuovo interesse per la Protezione Civile, può richiedere maggiori informazioni a: procivbvalnure@libero.it.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.