Soul, Funky & Gospel Night Explosion: doppio live venerdì al President

Per il Gospel Fest in scena il Charleston Gospel Singers, una spettacolare corale messa in piedi da Tony Washington e Mildred Daniels, due icone della musica black a tutto tondo

Più informazioni su

Ancora non si è spento l’eco degli applausi dell’apprezzatissimo concerto che si è tenuto la sera di Natale in Santa Maria di Campagna, a Piacenza, che già ci si prepara per una nuova infilata di concerti targati Fedro: le due tappe conclusive del Gospel Fest si terranno in provincia di Parma, il 30 dicembre a Busseto (Joyful Gospel Singers, da New Orleans) ed il Primo di Gennaio a Fidenza (Gospel Times, da New York), non prima però di un sonoro arrivederci al prossimo anno alla città di Piacenza con oltre due ore di musica live.

Nella serata di venerdì 29 dicembre il Cinema Teatro President, che appena una decina di giorni fa era al completo per il concerto di Cristiano de André, un appuntamento della stessa rassegna, accoglierà la Soul, Funky and Gospel Night Explosion dei Charleston Gospel Singers, una spettacolare corale messa in piedi da Tony Washington e Mildred Daniels, due icone della musica black a tutto tondo.

The Charleston Gospel Singers è un ensemble composto da sette elementi, già membri dei gruppi di Mildred e Tony, nato da un progetto che si sviluppa su due fondamenti della cultura gospel afroamericana – la grande tradizione legata alla “voce” ed al “sound” legate alle profonde radici gospel con un occhio di riguardo verso suoni contemporanei che creano un’interessante fusione tra passato e presente.

Il concerto mette in luce la stupenda voce di Mildred Daniels, straordinaria vocalist definita “The Songbird” per le sue eccezionali doti vocali e di Tony Washington, cantante dalla voce “falsetto“ che riesce magicamente a librarsi in un canto soulful straordinariamente emozionante e raffinato, al punto da superare in bellezza e seduzione altre forme di canto profano.

Proprio Tony Washington, sulla scena da oltre tre decenni, ha dato una forte caratterizzazione al progetto: nell’ambito della musica gospel ha dato vita ad uno stile che sta vivendo negli Stati Uniti una diffusione sempre più endemica, riconducibile ad un’idea di “Gospel & Rhythm” svincolata dagli stereotipi classici della musica di testimonianza e culto della cultura afroamericana: una delle espressioni artistiche più originali e creative del sud degli USA.

Si tratta di un movimento vivissimo ed in continua evoluzione contaminato dalle tendenze più recenti della Black Music (dal R’n’B al Rap) dove si inseriscono in questa linea di rinnovamento con un repertorio in versione “rhythm”, rinvigorito da una base “funky” aggressiva e coinvolgente.

Quello che andrà in scena venerdì sera al President sarà quindi uno spettacolo che saprà restituire al meglio il clima vibrante della religiosità nera, con momenti trascinanti quando Tony Washington, già magnetico leader sul palco, scenderà fra il pubblico a cantare.

“La musica che James Brown avrebbe eseguito se non avesse abbandonato in gioventù la congregazione religiosa dove cantava: chi non lo ricorda nei panni dell’illuminato pastore in “The Blues Brothers”?”

The Soul, Funky & Gospel Night Explosion sarà preceduta da un opening act firmato da RAB4 & Fiati Pesanti: ancora una volta la joint venture tra la band di Seba Pezzani e l’ensamble di ottoni offriranno uno spaccato sulla musica americana con il loro fluido miscuglio di rock, R’n’B, funky e soul, tra brani inediti, classici del loro repertorio live e qualche chicca rivisitata.

La serata prenderà il via alle ore 21:30, il biglietto per il doppio concerto (ingresso unico15 euro, gratis per bambini sotto i 12 anni) potrà essere acquistato alle casse del teatro a partire dalle ore 20:30 la sera stessa dell’evento, oppure in prevendita presso il circolo AUSER collocato all’ingresso del teatro già in questi giorni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.