PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tennistavolo, Corte protagonista nei tornei nazionali giovanili e paralimpici

Argento per Arianna Barani a Terni e bronzo per Alberto Ramundo a Verona

Più informazioni su

Ancora ottimi risultati per i portacolori della Teco Corte Auto di tennistavolo, impegnati nei tornei del fine settimana.

Dopo il primo posto ottenuto a Terni, nella prima prova giovanile, Arianna Barani si conferma salendo di nuovo sul podio conquistando l’argento.

Arrivata in finale, ha ceduto alla numero uno nazionale Jamila Laurenti, giovane già inserita nella nazionale assoluta femminile e numero uno della nazionale juniores.

Fresca di importanti risultati anche internazionali, Arianna ha superato senza mezzi termini Lisa Bressan del Castelgoffredo vincendo poi anche sull’altra azzurrina Valentina Roncallo con una grande rimonta.

Prodotto del vivaio magiostrino, la 15enne Barani, al primo anno juniores, anche grazie all’ottimo lavoro dei tecnici Olga Dzelinska e Svetlana Polyakova conferma la grande crescita e scala le classifiche nazionali: attualmente occupa la seconda posizione nella classifica juniores e la 23esima nelle classifiche assolute seconda categoria. E’ inserita nella rosa della serie A-1.

IL CORTEMAGGIORE SI RICONFERMA NELLA TOP TEN DELLE SOCIETA NAZIONALI – Oltre alla Barani, da segnalare Andrea Bragadini (Giovanissimi) che ottiene un buon quinto posto. Alessandra Benassi (Giovanissimi) si piazza invece al nono posto, Costantino Cappuccio (Allievi) al 16esimo, Sara Lajmeri (Juniores) al 17esimo, Shanaia De La Cruz al 21esimo, Lorenzo Armani (Ragazzi) al 22esimo, mentre Pietro Calarco (Giovanissimi Maschili), al suo esordio nazionale, ottiene un significativo 30esimo posto.

CLASSIFICA DI SOCIETA’ NAZIONALE – Risultati che hanno permesso al settore giovanile del Cortemaggiore di piazzarsi all’ottavo posto su 114 entrati a punteggio. Il Corte torna così nella top ten della speciale classifica nazionale, risultando di nuovo il migliore club dell’Emilia Romagna.

AL PARALIMPICO DI VERONA RAMUNDO TERZO – Anche nella manifestazione a Verona il Cortemaggiore esce alla grande, con un ottimo terzo posto di Alberto Ramundo nella categoria CIP 2.

Alberto ha superato i gironi di qualificazione, entrando a tabellone, e poi è salito sul podio battendo Alen Corbatti di Trieste prima di cedere in semifinale dopo essere stato in vantaggio contro il favorito Sergio Vella di Savona.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.